Cod. 247 – Water STEAM

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Il progetto verrà realizzato solo se compatibile con le misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid 19. L’effettiva verifica della compatibilità, e dei possibili adeguamenti del progetto, saranno svolti prima dell’avvio del percorso educativo, sulla base della normativa vigente al momento.

Destinatari Scuola primaria; Scuola secondaria di 1°grado; Scuola secondaria di 2°grado
Referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi tel. 055 2625645
Predisposto da WRF – Water Right Foundation / Publiacqua SPA, in collaborazione con la Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi
Sede Publiacqua Spa, Via Villamagna 90/C, Firenze
Telefono 345 7810047 Didattica,  348 4410870 Vincenzo Striano
Web/e-mail didattica@wrf.itv.striano@wrf.it

 

Il progetto si propone di illustrare e approfondire il ciclo naturale ed antropico dell’acqua, attraverso un approccio interdisciplinare, l’uso delle STEAM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e la metodologia dell’Inquiry Based Learning. Lo svolgimento dell’intero percorso formativo richiederà indicativamente un mese di tempo, durante il quale sono previsti tre incontri con gli esperti della durata di 1 ora circa, online o in presenza, se preferito.L’iniziativa è inserita e si svilupperà all’interno del progetto finanziato dalla Comunità Europea “WaterSTEAM” (Erasmus+ progetto 2019-1-NO01-KA201-060295).Il progetto si differenzia in tre percorsi a seconda del grado scolastico a cui è diretto:-classi 1^, 2^, 3^ della Scuola Primaria, percorso “Mr. Drops, detective dell’acqua”-classi 4^ e 5^ della Scuola Primaria e classi di Scuole Secondarie di I grado, percorso “Investigatori dell’acqua”-classi delle Scuole Secondarie di IIgrado, percorso “Indagare l’acqua”.Per le classi della scuola Secondaria d i II grado si farà riferimento agli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU e alle indicazioni all’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione per quanto riguarda i temi della tutelae della sostenibilità ambientale del MIUR.

Obiettivi
L’obiettivo principale del progetto è quello di far crescere l’attenzione dei giovani rispetto alla produzione, al consumo e allo spreco dell’acqua potabile, con un focus specifico sui processi di gestione idrica sul territorio gestito da Publiacqua. Nello specifico, il progetto si prefigge di aumentare la consapevolezza dell’importanza dell’acqua, la conoscenza circa il processo di potabilizzazione e, non da ultimo, definire strategie comportamentali responsabili e sostenibili

Metodologia adottata
Sono previsti incontri sui temi elencati e visite agli impianti da definire se in modalità DAD o in presenza. La forma sarà scelta in relazione alle normative di sicurezza e tutela della salute che scuole e impianti si daranno. Le attività sono dedicate al ciclo industriale e naturale dell’acqua ed alla tutela e corretto uso delle risorse idriche a cura dei propri operatori. Le lezioni sono gratuite. Ogni classe può effettuare due incontri e una visita agli impianti.

L’iniziativa è così articolata
Per gli insegnanti
È previsto un incontro preliminare con gli insegnanti interessati al progetto per definire tempistiche, fasi di lavoro, realizzazione degli interventi e modalità,  da concordare via e-mail.

Per le classi
In tutti i percorsi le attività per le classi si snodano in tre incontri in cui le modalità di interazione e la dialettica saranno calibrate alla classe a cui si riferisce.
1)“L’acqua è preziosa! Usiamola bene”-Attraverso un gioco online gli alunni scopriranno i passaggi del ciclo tecnologico dell’acqua e di come questo sia strettamente legato all’ambiente circostante.
2)“Produzione e consumo di acqua”-La classe sarà accompagnata da un esperto in una visita virtuale nell’impianto di potabilizzazione dell’Anconella. Gli alunni aiuteranno Mr. Drops a risolvere una serie di indovinelli sull’acqua e sulla potabilizzazione. Terminata la lezione gli studebti in autonomia a casa faranno l’esperienza e nel terzo incontro si parlerà dei risultati ottenuti.
3)“Parliamone con gli esperti”-Gli alunni espongono i risultati e le loro osservazioni dell’esperienza fatta a casa. Con l’aiuto degli esperti saranno sottolineate le buone pratiche per un corretto utilizzo dell’acqua.

 

Scheda di adesione ai progetti per le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2020-2021 – Scarica SCHEDA ADESIONE

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu