The (van) Beethoven Game

The (van) Beethoven Game

The (van) Beethoven Game è uno spettacolo
The (van) Beethoven Game è un gioco
The (van) Beethoven Game è un racconto

Per il terzo anno torna al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino il “Progetto Game” con un compositore d’eccezione. Partito con Mozart e proseguito con Rossini, Game incontra quest’anno uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi: Ludwig van Beethoven. Un artista romantico, una personalità enorme, turbato dalla sordità precoce e da passioni estreme. Personaggio complicato, musicista immenso, segnato da dolori veri e da ossessioni alle volte particolari che lo accompagnarono per tutta la vita; prima fra tutti la sua data di nascita che rimase per lui stesso incerta e che divenne per il musicista una fissazione costante. “Il mio certificato di battesimo è errato!”, urlava agli amici e agli aspiranti biografi. E quindi vedremo sulla scena: aneddoti della vita di Beethoven, relazioni private di Beethoven, memorie scritte da Beethoven, ricordi di amici e musicisti su Beethoven. Ma soprattutto ascolteremo la musica e la poesia delle voci del grande Maestro. Del resto il 2020 sarà l’anno di Beethoven: 250 anni dalla nascita del musicista!

In collaborazione con l’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze e la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze PortaleRagazzi.it.

Uno spettacolo di Venti Lucenti

Direttore: Pietro Mazzetti,
Orchestra: Cupiditas,
Regia e scrittura scenica: Manu Lalli,
Destinatari: dai 6 ai 14 anni,
Date:
11, 12, 13, 14, 18, 19, 20 febbraio 2020,
10, 11, 12, 13 marzo 2020,
Ore: 10:00 e 11.30,
Durata:  60 minuti (circa),
Biglietto: Il costo del biglietto è di 5 € a bambino,
Dove: Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Piazzale Vittorio Gui, 1 -50144- Firenze.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu