Cod. 150 – Siamo parte dell’universo

Scoprire l’arte di Tomàs Saraceno

Progetto con costo a carico delle classi.

Destinatari Scuola primaria classi terza, quarta e quinta e secondaria di primo e secondo grado
Referente 
Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Progetti Educativi, 0552626788
Progetto proposto da Fondazione Palazzo Strozzi in collaborazione con Ufficio Progetti Educativi, Direzione Istruzione
Sede: Palazzo Strozzi, p.zza Strozzi, 50123 Firenze
Telefono/ fax :
055 2469600
web/e-mail : www.palazzostrozzi.org/edu@palazzostrozzi.org

Fino al 1° novembre 2020 Palazzo Strozzi ospita la mostra personale dell’artista argentino Tomás Saraceno. La mostra costituisce un evento unico a livello nazionale per conoscere le spettacolari opere dell’artista, dai dispositivi per il volo senza carburante alle installazioni con nidi di ragno, e un’occasione per riflettere sul nostro legame con la natura e con l’universo in una prospettiva di maggiore sostenibilità ambientale. Le attività proposte alle scuole da svolgere a Palazzo Strozzi sono progettate in ottemperanza con le indicazioni sanitarie vigenti e offrono, dal punto di vista dei contenuti, importanti spunti per parlare del periodo eccezionale che stiamo vivendo mettendo al centro della riflessione concetti come connessione, legame, distanza e prossimità, futuro.

Obiettivi

– Partecipare a un’attività stimolante e significativa che lasci una sensazione positiva di benessere e curiosità negli alunni e negli insegnanti;

– creare un contesto di apprendimento aperto alla partecipazione attiva di tutti, alunni e insegnanti, all’insegna dello scambio e della costruzione condivisa dei significati della mostra;
– conoscere le opere di Tomás Saraceno;
– proporre una riflessione trasversale che metta in relazione arte e natura;
– conoscere gli elementi principali delle opere (il soggetto, le tecniche, i materiali) e metterli in relazione tra loro;
– stimolare l’osservazione e la condivisione delle proprie idee in gruppo;
– osservare e apprezzare un’opera d’arte non come feticcio, ma come concretizzazione di un’idea o di un progetto in grado di attivare altre processi nella vita di tutti i giorni;


Metodologia adottata

La visita della mostra si svolge seguendo un modello dialogico che alterna la descrizione condivisa delle grandi installazioni in mostra con domande aperte finalizzate alla conversazione e a piccole attività da svolgere in autonomia all’interno del percorso di visita. La selezione delle opere affrontate, il linguaggio e gli esempi utilizzati per aprire il dialogo sono calibrati in base all’età dei partecipanti.  Sebbene le attività siano differenziate in base all’età, resta comune l’atteggiamento di apertura nei confronti della costruzione condivisa del senso di ciò che viene osservato.

L’attività si svolge negli ambienti della mostra e le classi saranno suddivise in gruppi più piccoli di visita nel rispetto delle vigenti norme di sicurezza sanitaria.


L’iniziativa è così articolata

Per le classi

Ogni attività ha la durata di circa 1 ora/ 1 ora e mezza e si svolge in un singolo incontro a Palazzo Strozzi. L’offerta ha un numero ridotto di disponibilità in date prestabilite da verificare telefonicamente.

Sede Palazzo Strozzi, spazi della mostra 
Periodo 
fino al primo novembre 2020
Orario 
scolastico ed extrascolastico

Costi
L’attività proposta prevede il solo costo di biglietto di ingresso ridotto per gli alunni partecipanti (4,00 € ad alunno, gratuito accompagnatori adulti). La visita guidata è gratuita per le classi aderenti all’offerta Chiavi della Città. L’offerta ha un numero ridotto di disponibilità.

Documentazione
Saranno richiesti documenti firmati dai genitori ed eventuali liberatorie nel caso in cui le normative legate all’emergenza sanitaria li richiedano.

Scheda di adesione ai progetti per le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2020-2021 – SCHEDA_ADESIONE

 

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu