Cod. 339 – Shhh… anche il silenzio comunica

Comunicare anche senza parole

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: scuola dell’infanzia

Referente: Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625788
Predisposto da: Biblioteca Pietro Thouar
Sede: Via Torquato Tasso, 3
Telefono: 0552398740
Web/e-mail: www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_pietro_thouar/, bibliotecathouar@comune.fi.it

A partire dall’adozione da parte del Comune di Firenze del Manifesto della comunicazione non ostile, nato dall’Associazione Parole O_stili, che porta avanti un progetto di sensibilizzazione sociale contro la violenza delle parole, la Biblioteca propone un incontro per far conoscere ai bambini la versione per l’infanzia del manifesto e per cominciare da subito a spiegar loro l’utilizzo delle parole digitali. A partire da alcuni temi che emergono nel Manifesto l’attività sarà incentrata sulla scoperta, l’identificazione e la differenziazione delle emozioni attraverso il confronto e attività creative.

Obiettivi

1) stimolare l’intelligenza emotiva del bambino e approfondire la sua consapevolezza di sé.

2) diffondere il Manifesto della comunicazione non ostile e promuovere la sensibilizzazione contro la violenza delle parole

3) far conoscere i silent book

L’iniziativa è così articolata

Leggeremo  insieme la filastrocca sul silenzio tratta dal libro Parole appuntite, parole piumate scritto da Anna Sarfatti e illustrato da Nicoletta Costa (Panini 2019) Introdurremo quindi il discorso sul silenzio e sulla possibilità di comunicare anche senza parole, chiedendo ai bambini di esprimere le proprie opinioni in merito.

Mostreremo ai bambini i silent book: albi illustrati, libri silenziosi che possono narrare attraverso immagini e illustrazioni e senza l’uso delle parole. I bambini stessi saranno stimolati a raccontare la storia L’ombrello rosso di Ingrid & Dieter Schubert (Il Castello, 2011) descrivendo le immagini con la propria fantasia. Alla fine  i bambini  potranno scambiarsi le proprie impressioni sulle emozioni che l’avventura narrata  ha suscitato il loro.

I bambini saranno invitati ad esprimere tramite un disegno l’emozione provata durante la lettura attingendo anche da esperienze che hanno vissuto in prima persona.

Al termine della visita verrà consegnato alle insegnanti una copia del Manifesto della comunicazione non ostile

Sede: Biblioteca Pietro Thouar
Periodo: novembre – maggio
Orario: mercoledì mattina, 10.30/12.00

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu