Cod. 161 – Ricominciamo dal Battistero

Conoscere il Battistero e i suoi messaggi nascosti

Progetto con costo a carico delle classi

Destinatari: scuola primaria classi 4e e 5e, scuola secondaria di primo grado,
Referente: Direzione Istruzione  del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625788
Progetto predisposto da:  Cooperativa Archeologia in collaborazione con l’Assessorato  all’Educazione – Comune di Firenze
Sede: via Luigi La Vista n.5, 50133 Firenze
Referente: Marcella Vannozzi  055 5520407
web/e-mail : www.archeologia.it      didattica@archeologia.it

Obiettivi:

  • Educare alla cittadinanza attiva e consapevole
  • Sviluppare il senso della storia con la narrazione e la visione delle memorie materiali
  • Maturare consapevolezza circa il valore del patrimonio culturale e l’’importanza della sua tutela
  • Cogliere connessioni fra fatti storici e fenomeni artistici, letterali e culturali in un’’ottica interdisciplinare
  • Conoscere approfonditamente alcuni dei più importanti edifici storici fiorentini
  • Sviluppare le capacità artistiche
  • Valorizzare il dialogo interculturale

Metodologia adottata:

Nel Medioevo, quando pochissimi sapevano leggere, i messaggi del cristianesimo si trasmettevano attraverso i monumenti, che erano dei veri e propri libri comprensibili a tutti. Edifici per noi ormai muti, per l’uomo medievale erano invece ben comprensibili. L’attività sarà incentrata sul Battistero, luogo simbolico per eccellenza. Gli studenti saranno invitati a svolgere un’esplorazione del monumento durante la quale si prendono in considerazione soprattutto i numeri e le figure geometriche che lo compongono. Nella successiva fase di laboratorio, da svolgersi sempre nel Battistero, i bambini riproducono a mano libera alcuni motivi decorativi, da loro scelti, che potranno essere poi rielaborati in classe con l’insegnante per poterli riutilizzare dopo averne riscoperto significato e valore Per la scuola secondaria di primo grado i motivi decorativi riprodotti a mano libera durante la visita possono diventare oggetto di studio, nell’ambito
del disegno tecnico.

 L’iniziativa è così articolata:

Per gli insegnanti
Un incontro per la presentazione dell’attività
Sede: Cooperativa Archeologia, Via L. La Vista n. 5 (FI)
Periodo: fine Ottobre/ inizi Novembre
Orario: 17,00

Per le classi:

Una visita didattica al Battistero di Firenze. Gli studenti saranno invitati a svolgere, nella prima fase dell’attività, un’esplorazione del monumento durante la quale si prendono in considerazione soprattutto i numeri e le figure geometriche che lo compongono. Nella successiva fase di laboratorio, da svolgersi sempre nel Battistero, i bambini riproducono a mano libera alcuni motivi decorativi, da loro scelti, del monumento, che potranno essere successivamente elaborati in classe con l’insegnante per conservarli, dopo averne riscoperto significato e valore, e per poterli riutilizzare.
Per la scuola secondaria di primo grado i motivi decorativi riprodotti a mano libera durante la visita possono diventare oggetto di studio, nell’ambito del disegno tecnico, da svolgersi in classe con l’insegnante.

Sede: Battistero di San Giovanni
Periodo: Novembre – Aprile
Orario: da concordare
Durata:  90 minuti
Costo: 6 euro a bambino (min 15 partecipanti)
Ingresso al Battistero gratuito per i residenti nella città metropolitana di Firenze: per le scolaresche è sufficiente esibire alla biglietteria dell’OPA l’elenco nominativo degli alunni su carta intestata della scuola, unitamente alle  fotocopie dei documenti di identità di ciascun bambino

Documentazione:

Schede con figure geometriche e decorative ricorrenti nel Battistero

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu