Cod. 427 – Pippo e il gioco del Quadrato Magico

Alla scoperta dei segreti geometrici dell’antico ospedale fiorentino

Progetto con costo a carico delle classi

Destinatari: scuola primaria classi 3e, 4e e 5e, scuola secondaria di primo grado
referente Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625704
Predisposto da: Museo degli Innocenti – Bottega dei ragazzi, Comune di Firenze – Assessorato all’Educazione
Telefono/Fax: 055 2478386 (da lunedì a domenica ore 9.00 – 19.00)
Web/e-mail: www.museodeglinnocenti.it / www.labottegadeiragazzi.it bottega@istitutodeglinnocenti.it

In occasione del Seicentenario dalla fondazione degli Innocenti, sarà proposta un’attività divertente e coinvolgente per far avvicinare i bambini ed i ragazzi all’architettura. Nel 1419 l’Arte della Seta incaricò Filippo Brunelleschi, detto Pippo, di progettare l’Ospedale degli Innocenti, il primo edificio concepito esclusivamente per accogliere i bambini usando un nuovo modo di fare architettura. L’attività propone modalità divertenti e coinvolgenti per far avvicinare i bambini ed i ragazzi a questo meraviglioso edificio, anche i più piccoli saranno stimolati ad osservare intuitivamente le caratteristiche delle figure geometriche trovate nel Portico e nei Cortili. Giocando con l’architettura si potranno così scoprire molti racconti del passato, ma anche intuire e consolidare nozioni di storia, geometria e matematica, seguendo percorsi di apprendimento commisurati all’età dei partecipanti.

Obiettivi

  • Conoscenza dell’architettura dell’Ospedale e di piazza SS Annunziata
  • Conoscenza della figura di Filippo Brunelleschi
  • Conoscenza intuitiva e deduttiva dell’architettura rinascimentale
  • Guida alla capacità di osservazione degli edifici e degli elementi architettonici rinascimentali
  • Sviluppo della capacità di progettazione e della creatività manuale

L’iniziativa è così articolata

Per gli insegnanti:

Una visita guidata gratuita al Museo degli Innocenti per approfondire metodologie e temi trattati nelle attività educative.

Sede: Museo degli Innocenti – Bottega dei ragazzi Piazza SS. Annunziata, 13
Periodo: ottobre 2019
Orario: dalle ore 17:00 alle ore 19:00
Relatori Stefania Cottiglia

Per le classi:

Il laboratorio didattico è strutturato in due moduli.
Il primo modulo da svolgere presso l’Istituto degli Innocenti (durata 90 minuti), il secondo opzionale da svolgere in classe o in Istituto (durata 60 minuti). I due moduli potranno anche essere svolti consecutivamente per ottimizzare tempi e costi.
Il primo modulo introdurrà la figura di Pippo. Un breve excursus della sua vita permetterà di comprendere come crescevano i bambini nel Rinascimento con cenni sulla storia dell’assistenza e degli ospedali inseriti nella realtà fiorentina. Sarà poi raccontata la storia della costruzione dell’Ospedale col nuovo linguaggio architettonico rinascimentale. I bambini effettueranno l’osservazione intuitiva delle caratteristiche del quadrato che rappresenta il modulo di riferimento per l’edificio, effettueranno un rilievo a vista “a misura di bambino” del portico e del cortile degli uomini, valutando quantitativamente il modulo in passi, braccia etc. La forma quadrata verrà usata poi per trovare e visualizzare lo spazio cubico modulare col quale sono stati concepiti il porticato ed il cortile degli uomini ed a riconoscere gli elementi architettonici presenti nelle strutture (colonne, capitelli, volte). I bambini ricostruiranno in loco lo schema del cortile con l’utilizzo di moduli quadrati di legno.
Il secondo modulo propone una attività manuale che sarà concordata in precedenza con le insegnanti e consisterà in un elaborato tridimensionale costruito con materiali semplici, singolarmente o a gruppi, adeguato alle caratteristiche di partenza di ciascuna classe.

Sede: Museo degli Innocenti – Bottega dei ragazzi Piazza SS. Annunziata, 13
Periodo: da ottobre 2019 a giugno 2020
Orario: scolastico
Relatori Stefania Cottiglia, Elisabetta Morici
Costo:
Le classi che aderiscono attraverso Le Chiavi della città, il costo dell’attività è di Euro 4.00 ad alunno a modulo. Se si effettuano due moduli consecutivi nello stesso giorno (ad esempio modulo numero 1 alle ore 9.20 e modulo numero 2 alle ore 11.00 dello stesso giorno) si applica uno sconto sul secondo modulo € 3.00 invece di € 4.00 per un totale di € 7.00 ad alunno. Nel caso in cui i due moduli non si svolgano consecutivamente, come descritto sopra, si applica la tariffa piena (€   4.00 + € 4.00). Gratuito per gli insegnati accompagnatori (2 ogni 20 alunni). Il pagamento va effettuato presso il bookshop del museo il giorno stesso dell’attività.

Documentazione: gli insegnanti riceveranno materiali di approfondimento sui contenuti del laboratorio.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu