Cod. 83 – Salto con la rete 4.0

Uso consapevole di internet e dei nuovi media

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Il progetto potrà essere rielaborato, in modalità di didattica a distanza, in base all’andamento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 e alle conseguenti misure.

Destinatari Scuola secondaria di 1° grado
Referente  Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione -Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi tel. 055 2625691
Progetto predisposto da CSD – Diaconia Valdese Fiorentina in collaborazione con Direzione Istruzione -Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi
Sede  Via Silvio Pellico, 2
Referente  3401207403 Giulia Miranda
Web/e-mail www.diaconiavaldese.org ; dvfprogetti@diaconiavaldese.org

Obiettivi
     Per gli studenti

  • promuovere un uso consapevole e responsabile di internet andando incontro al crescente bisogno di sicurezza digitale a favore degli utenti più giovani; il progetto è teso a fornire una maggiore conoscenza della cultura digitale e dei media;
  • sensibilizzare ed accrescere le competenze sociali e relazionali promuovendo le opportunità positive della rete e delle nuove tecnologie;
  • prevenire l’eventuale danno psicologico, morale o materiale che potrebbe scaturire dal difettoso utilizzo delle opportunità della rete attraverso attività di informazione.

     Per i genitori

  • sensibilizzare i genitori verso il loro ruolo attivo nei confronti del figlio-utente, relativamente all’uso sicuro di internet e dei nuovi media, attraverso il loro coinvolgimento in attività formative specifiche tese all’apprendimento di una maggiore sicurezza online grazie a strumenti semplici ed efficaci per la segnalazione degli abusi, impostazioni relative alla privacy adatte alle varie fasce d’età e sistemi di classificazione dei contenuti e di controllo parentale.

     Per i docenti

  • promuovere una maggiore informazione ed approfondimento rispetto ad un uso consapevole di internet sottolineando sia le potenzialità che le criticità della rete;
  • fornire un supporto nello sviluppare strategie di intervento applicabili nella gestione quotidiana delle dinamiche del gruppo classe, anche con il coinvolgimento attivo dei ragazzi nella loro gestione e soluzione.

Metodologia adottata
Il progetto si articola in tre momenti esperienziali in classe, una restituzione ai genitori e una giornata finale in plenaria, con più classi che hanno effettuato il medesimo percorso.
La metodologia utilizzata sarà interattiva e prevede l’uso di strumenti di supporto online sviluppati appositamente per il progetto in modo da essere compliant con la normativa vigente e garantire la privacy di ogni ragazzo coinvolto. I ragazzi lavoreranno sempre in gruppo sia per stimolare il lavoro di squadra e l’apprendimento cooperativo sia per garantire che nessun dato personale sia in alcun modo raccolto o utilizzato. Tutto si svolge tramite simulazione e role playing. La piattaforma utilizzata sarà sviluppata ad hoc per il progetto e inaccessibile ad utenti esterni, per garantire la massima sicurezza dei ragazzi.

L’iniziativa è così articolata
Per gli insegnanti
Due incontri di due ore ciascuno come attività preparatoria con gli insegnanti. Con l’aiuto di un esperto nel campo della comunicazione e di internet viene predisposto uno spazio protetto in cui poter condividere dubbi e domande legate alla relazione con i ragazzi e all’utilizzo della rete. Verranno fornite informazioni e spiegazioni specifiche per un utilizzo funzionale e consapevole di internet sottolineandone le risorse e non solo i limiti; aggiornamenti sulle problematiche riguardanti l’utilizzo distorto delle nuove tecnologie da parte dei ragazzi, in particolare cyberbullismo, sexting, e messaggistica istantanea (whatsapp); approfondimenti sulle competenze digitali e sulle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per l’apprendimento, la crescita personale e l’orientamento scolastico degli studenti. Verrà fornito, inoltre, un supporto nello sviluppare strategie di intervento applicabili nella gestione quotidiana delle dinamiche del gruppo classe, anche con il coinvolgimento attivo dei ragazzi nella loro gestione e soluzione.
Sede scolastica
Periodo dicembre-aprile
Orario da concordare

Per i genitori
Due incontri di informazione e dibattito (della durata di due ore ciascuno) sugli utilizzi delle tecnologie dei lori figli e sulle dinamiche familiari correlate.
I conduttori saranno normalmente un esperto della materia e un operatore esperto di relazioni familiari. L’obiettivo finale è quello di fornire una panoramica aggiornata delle strategie adottabili per proteggere i figli e più in generale farli riflettere sulle buone prassi rispetto ad un corretto utilizzo delle tecnologie in famiglia.
Sede scolastica
Periodo dicembre-aprile
Orario da concordare

Per le classi
L’attività in classe è composta da tre moduli di tre ore ciascuno:
1.  DIETRO LO SCHERMO. I ragazzi, divisi in gruppi, lavoreranno su una piattaforma che simula un social network e dovranno creare il profilo del personaggio/stereotipo (bullo, la bella..). Su input dei conduttori, si aprirà uno scambio/riflessione sull’esperienza;
2. SCHERMI CHE SI INCONTRANO. I profili creati si incontreranno virtualmente sulla piattaforma scambiandosi like, commenti e interagendo fra loro;
3. FUORI DALLO SCHERMO. Tutte le attività fatte virtualmente nel secondo incontro saranno agite realmente: per ogni like si dovrà “battere il 5”, ogni commento andrà letto in faccia ad alta voce. Infine verranno date ai ragazzi alcune linee guida sull’uso responsabile dei social network.
Sede scolastica
Periodo da gennaio ad aprile
Orario da concordare con i docenti

 

 

 

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu