Oh mamma quanta acqua!

Sandrino e la piena

E’ la storia di Sandrino, bambino del quartiere di San Frediano, che il 4 novembre 1966, data storica della drammatica alluvione fiorentina, vivrà a suo modo, attraverso il sogno, il rapporto con la valanga d’acqua e il suo potere distruttivo. Lo spettacolo è interpretato tramite marionette, ombre, oggetti, e animazioni. Questo spettacolo si propone, infatti, di portare sul palco la storia e della tradizione fiorentina attraverso il teatro di figura.

 


Referente
Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625645
Progetto proposto da Cenacolo dei Giovani e Cantiere Obraz in collaborazione con la Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi

Produzione Cenacolo dei Giovani In collaborazione con Cantiere Obraz e teatro di Cestello
Progetto Marcello Ancillotti Con Cristina Conticelli, Miguel Rosario e Bernard Vandal
Tecnica teatro di figura, marionette, ombre, animazioni
Destinatari bambini dai 3 ai 13 anni
Date 3, 4 e 5 novembre 2020
Ore 10:00
Durata 60 minuti
Biglietto il costo del biglietto è di 5,00 a bambino, ingresso omaggio per gli insegnanti accompagnatori fino a un massimo di due per classe
Dove Teatro di Cestello, Piazza di Cestello 3, Firenze.

 

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu