Cod. 83 – Nuove tecnologie

Per un uso consapevole dei media

Progetto con costo a carico della classe

Destinatari: scuola primaria ( classi 3a,4,a e 5a) e secondaria di 1° e 2° grado, studenti, docenti, famiglie
Referente:  Direzione Istruzione  del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625695
Progetto predisposto da Associazione Culturale Sophia e Creatività in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione Comune di Firenze
Sede: Via Alessandro D’Ancona 52
Telefono:  3392859120 – 3331786636
Web/e-mail: info.sophiaecreativita@gmail.com;

Il progetto incoraggia gli studenti all’uso consapevole delle nuove tecnologie di comunicazione in vista della maturità, dell’ingresso nel mondo universitario e del lavoro. Il quotidiano dei cosiddetti “nativi digitali” è tendenzialmente caratterizzato da un uso eccessivo dei nuovi social e della rete senza essere a conoscenza dei rischi ma anche delle potenzialità dei media del XXI secolo. Lo scopo è quello di analizzare mezzi di comunicazione e linguaggi in un percorso che attraversa gli ambiti del giornalismo, del marketing, del cinema, della televisione, delle serie TV e della musica. In particolare, dopo un excursus sull’evoluzione dei media dall’inizio del Novecento al Duemila, verranno proposte attività di analisi e critica sui seguenti argomenti: l’uso dell’immagine come mezzo di comunicazione; decostruzione dello strumento mediatico (pubblicità, cinema, radio, musica, televisione); informazione, intrattenimento e persuasione in rete (dalle piattaforme social al giornalismo); streaming e vlogging; comunicazione efficace.

Obiettivi specifici:
– Scoprire la realtà sociale e psicologica dei “nativi digitali”
– Conoscere la storia dei media, i rischi e le potenzialità
– Approfondire e decostruire gli strumenti mediatici
– Incoraggiare l’uso consapevole delle nuove tecnologie
– Incentivare il pensiero critico
– Proporre tecniche e strategie per una comunicazione efficace
– Condividere pensieri e riflessioni con il gruppo classe

Metodologia

l progetto propone percorsi partecipativi e multimediali: anche la parte teorica è accompagnata da video, immagini e musica e prevede momenti di discussione guidata. I ragazzi sono invitati ad analizzare in maniera consapevole e critica i fenomeni mediatici, andando oltre l’apparenza; possono così anche rafforzare l’approccio allo studio e il metodo. Durante gli incontri vengono proposte attività pratiche e creative volte non solo a conoscere ma anche a realizzare prodotti mediatici. Oltre alle attività individuali, vengono proposti lavori di gruppo favorendo quindi la cooperazione tra i componenti della classe.

L’iniziativa è così articolata

Per gli insegnanti
Un incontro preliminare con gli insegnanti di 1 ora/1 ora e mezza: presentazione del progetto, definizione del percorso da svolgere in classe e del calendario.
Sede: Direzione Istruzione – via Nicolodi 2
Periodo: novembre
Orario: 17.00

Per le classi

Il progetto si sviluppa in 5 incontri in classe di 2 ore ciascuno.
Incontri: 1. Comunicazione e linguaggi: i media dall’inizio del Novecento a oggi; i “nativi digitali”: quali cambiamenti sociali e psicologici? 2. La pubblicità: arte-comunicazione-mercato; il ruolo dell’immagine. 3 e 4. Il ruolo dello spettacolo nella comunicazione; decostruzione degli strumenti mediatici; cinema: linguaggio delle inquadrature; radio e musica: sistemi radiofonici e generi musicali; televisione: educazione e diseducazione; piattaforme social e streaming: serie tv, musica, videomaking; nuove frontiere tecnologiche: AR, VR. Le principali caratteristiche della comunicazione: informazione e persuasione; giornalismo e intrattenimento. 5 Regole per una comunicazione efficace e conclusioni.
Alla parte teorica si alternano attività pratiche in cui gli studenti costruiscono e decostruiscono alcuni strumenti mediatici quali cortometraggi, pubblicità, musica, blog e forum, video, articoli di giornale.  Durante gli incontri in classe e con specifiche attività proposte per casa, ogni ragazzo costruisce alcuni strumenti mediatici rudimentali quali storyboard per spot pubblicitario, sceneggiatura per cortometraggio, testo di canzone e/o brano musicale, struttura per un blog e/o un forum, video, articolo di giornale. Da ultimo viene richiesto agli studenti e agli insegnanti di compilare un questionario di gradimento del laboratorio.

Sede: scolastica
Periodo: da gennaio a maggio
Orario: scolastico
Costo:  complessivo per 5 incontri  Euro 12,00 a bambino

Documentazione: materiale visuoimmaginativo raccolto in una cartellina o in un cartellone. Questionario finale di gradimento rivolto a studenti e insegnanti. E’ possibile organizzare un reading finale che coinvolga anche le famiglie.

Indicazioni particolari .
Si richiede l’uso di aula scolastica con LIM e con strumenti per diffondere la musica.

Scheda di adesione ai progetti per le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2019-2020Scarica SCHEDA_ADESIONE

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu