L’arte non è mai stata colorata così – DaD

Destinatari Scuole primaria e insegnanti
Proponente Opera d’Arte società cooperativa con la collaborazione della Direzione Istruzione del Comune di Firenze – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi

Contatti didattica@operadarte.net

Il progetto

La Biblioteca Medicea Laurenziana raccoglie un’inestimabile collezione di manoscritti. I ragazzi saranno avvicinati alle opere del passato in modo semplice e personale, con l’eccitazione di una piccola sfida e il piacere di una grande scoperta.

Descrizione svolgimento delle attività di educazione a distanza per gli educatori/insegnanti
I manoscritti della Biblioteca Medicea Laurenziana contengono straordinarie sorprese, in particolare strane lettere… tutte da colorare.

Collegandosi al sito www.bmlonline.it è possibile scaricare le 22 lettere dell’alfabeto latino in formato cartolina della serie ARS FELIX: i disegni, tratti dai manoscritti della Biblioteca, consentono, anche ai più piccoli, di entrare nel mondo dell’antica scrittura arricchendola con i propri colori.

Ma non è tutto… l’attività può proseguire con una divertente caccia al tesoro.

Lo scopo del gioco è duplice: partire da opere del passato per la colorazione della cartolina scelta, oppure paragonare il proprio lavoro con quello di artisti vissuti tanti secoli fa.

Per fare questo sarà necessario stampare sia il fronte che il retro della cartolina: sul retro, in alto a sinistra è stampata una sigla, detta segnatura, composta da una serie di lettere e numeri che indicano il libro manoscritto e il foglio da cui è stata “presa” la lettera dell’alfabeto. Come decodificare questo codice? Molto semplice: ecco un esempio!

Plut. significa Pluteo: seguito dal numero indica la collocazione originale del libro negli arredi di legno progettati appositamente da Michelangelo per la Biblioteca.

La C. significa Carta: seguita dal numero, indica il foglio all’interno del libro manoscritto.

La R o la V, che seguono il numero, significano Recto o Verso: indicano se la lettera si trova nella parte frontale o tergale della carta.

Inserendo i dati della segnatura nel catalogo aperto della Biblioteca Medicea Laurenziana si scoprirà il tesoro: l’originale digitalizzato da cui è stata tratta la lettera da colorare.

In attesa di poter tornare ad ammirare i magnifici spazi della Biblioteca ideata da Michelangelo e i suoi meravigliosi manoscritti invitiamo tutti, bambini e adulti, a inviare la propria cartolina colorata a didattica@operadarte.net . Parteciperai a una mostra virtuale!

Tag Progetto

Menu