Cod. 337 – L’Arno e Firenze

Conoscere il fiume, conoscere la città

Conoscere il fiume, conoscere a città

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: scuola dell’infanzia, scuola primaria

Referente: Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625788
Predisposto da: Biblioteca Pietro Thouar
Sede: Via Torquato Tasso, 3
Telefono: 0552398740
Web/e-mail: www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_pietro_thouar/, bibliotecathouar@comune.fi.it

Dalla lettura di un libro che ha come protagonista una papera che non vuole bagnarsi tuffandosi in acqua si accompagnano i bambini alla scoperta dei vecchi mestieri e della vita sull’Arno in passato.

Obiettivi

  • Far conoscere ai bambini i vecchi mestieri dell’Arno. Creare un rapporto tra la lettura del libro e la realtà della propria città.

L’iniziativa è così articolata

Per le classi:

Presentazione della biblioteca in Sezione Ragazzi (cosa è una biblioteca; cosa si fa in biblioteca; come si riesce ad ordinare i libri; che tipi di libri vengono comperati e per quali fasce di età; brevi regole della biblioteca).

Lettura e setting della lettura:

  • Lettura della storia Il fatto è di Gek Tessaro (Lapis 2014), storia illustrata di una paperetta che non voleva tuffarsi in uno stagno/fiume (link alla lettura su You tube https://www.youtube.com/watch?v=yQtfx4fXxN0). La storia è molto divertente e la grafica utilizzata è simpatica e sintetica. La “morale” della lettura è: come è possibile aiutare la paperetta ad andare dall’altra parte del fiume senza bagnarsi? La domanda potrebbe stimolare risposte del tipo: con una barchetta, con un ponte ecc. introducendo quindi il discorso sull’Arno e lasciando spazio alle domande dei bambini.
  • Setting: la lettura verrà effettuata davanti a una striscia di cartoncino azzurro messa a terra, il lettore da una parte il pubblico dall’altra, a simulare il fiume. Verrà realizzato anche un cartoncino dove sarà disegnata la paperetta della storia.

Il fiume Arno

Scambio di conoscenze/esperienze con i bambini: si chiede quali fiumi conoscono, se c’è un fiume a Firenze, cosa succede sull’Arno, cosa hanno visto fare, se hanno mai attraversato un ponte e Firenze ecc…
Si racconta la storia dei vecchi mestieri dell’Arno (pescatori, lavandaie, funaioli, navicellai e poi i renaioli) e delle attività che vi si svolgevano (feste, nuoto, canottaggio, i bagni), mostrando delle copie di foto d’epoca, mettendole sopra il fiume di carta. Si cerca di sviluppare nei bambini la comparazione tra il fiume di oggi e quello di ieri.
Alla fine si chiede ai bambini di scegliere, per alzata di mano, una tra le foto mostrate che verrà stampata e corredata di dedica alla classe.

Sede: Biblioteca Pietro Thouar
Periodo: novembre – maggio
Orario: il mercoledì alle 10.30 (durata 1h e 30 minuti)

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu