La Sapia di Dante, personaggio cucito

La famosa vicenda di Sapia Salvani, gentildonna che dalle mura di Colle Val d’Elsa guarda tutta la battaglia tra Siena e Firenze, sperando nella vittoria dei nemici guelfi perché invidiosa dei concittadini ghibellini. Ma perché? E cosa chiede a Dante nel XIII canto del Purgatorio? Uno spettacolo di Toni Comello per gli appassionati dell’opera dantesca.

 


Produzione:
Associazione Culturale Vittorio Rossi – Libri Liberi,
In collaborazione con: Teatrino del Gallo,
Regia: Toni Comello,
Con: Letizia Sacco, Angelo Rea, Enrico Guerrini,
Scenografie: Enrico Guerrini,
Costumi:
Elena Bellini,
Tecnica: Teatro visivo e teatro di narrazione,
Destinatari: classe IV Scuola secondaria di secondo grado,
Date: 17 – 18 – 19 marzo,
Ore: 9:30 – 10:30,
Durata:
50 minuti,
Biglietto:
5 € a bambino,
Dove:
Teatrino del Gallo, Via San Gallo 25R, Firenze.

 

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu