La Principessa di gelo

Dall’opera “Turandot” di Giacomo Puccini

La storia della Principessa ”Turandot” è molto antica, risale a tanto tempo fa eppure è viva, reale…. Perché? Perché ogni opera nasconde sempre dentro di sé tante, tantissime cose, significati, simboli, passioni e, come nelle fiabe, questi sono visibili e diventano veri ogni volta che l’opera viene rappresentata, per ognuno diversi, ma sempre nuovi ad ogni nuova stagione… Un principe sconosciuto, una principessa bellissima e di ghiaccio, una giovane schiava, tre ministri dell’imperatore cialtroni e impudenti. L’ultima opera del grande Giacomo Puccini si svolge infatti all’interno di una Cina misteriosa e affascinante che si svela attraverso le note come un nastro di seta cangiante che mostri le molteplici facce dell’amore: la passione irrefrenabile di Calaf e la lucida ferocia della principessa, il tenero sentimento di Liù e la costante attrazione per i vincitori del popolo di Pechino, pronto a cambiare idea al minimo mutare degli eventi. E poi i saggi ammonimenti dei ministri, confusi da una falsa bontà bagnata di ironia a fare da contraltare ad un boia malvagio e sordo davanti a qualunque richiesta di grazia. Una fiaba, ma anche una delle opere più famose del mondo in scena al Teatro del Maggio e sul palcoscenico attori, cantanti danzatori e ragazzi del progetto All’Opera… Le scuole al Maggio! Un’altra grande sfida per Venti Lucenti che da quasi 15 anni conducono questo progetto divenuto ormai per le scuole e il pubblico cittadino un evento atteso e entusiasmante unico in Europa.

Referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625465

Progetto proposto da Associazione culturale Venti Lucenti in collaborazione con la Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi, Fondazione Teatro del Maggio Musicale, Fondazione CR Firenze, PortaleRagazzi.it

Uno spettacolo di Venti Lucenti
dall’opera ”Turandot” di Giacomo Puccini
Direttore Giuseppe La Malfa
Regia Manu Lalli
Orchestra da definire
Destinatari studenti dai 6 ai 18 anni
Data 12 maggio 2021
Ore 20:00
Data 13 maggio 2021
Ore 10:30 (Per evitare spiacevoli disguidi, si prega di arrivare almeno 15 minuti prima)
Data 13 maggio 2021
Ore 20:00
Data 14 maggio 2021
Ore 10:30 (Per evitare spiacevoli disguidi, si prega di arrivare almeno 15 minuti prima)
Durata 90 minuti (circa)
Biglietto il costo del biglietto è di 5,00 euro a studente
Dove Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Piazzale Vittorio Gui 1, Firenze

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu