La lampada di Aladino

Il figlio scapestrato di un povero sarto, un mago astuto e crudele, un genio imprigionato in una vecchia lampada, la figlia del Sultano… E come sfondo, le vie di un mercato orientale, un giardino sotterraneo con alberi che fioriscono diamanti e rubini, e un palazzo che fa invidia al castello del Re. La vicenda di Aladino è una storia di grandi desideri e grandi magie, di grandi amori e di grandi crudeltà; una storia dove il confine fra realtà e fantasia, fra possibile e impossibile sfuma fin quasi a sparire del tutto. La luce della lampada e i bagliori delle pietre preziose ispirano lo spettacolo che racchiude la storia in una “lanterna magica” in cui le vicende, i luoghi e i personaggi si inseguono in un giro vorticoso di apparizioni sorprendenti, di ombre evanescenti, di suoni e musiche che ci immergono nell’atmosfera magica dell’antico oriente.

Produzione Centrale dell’Arte
Regia Teo Paoli
Con Silvia Baccianti e Lavinia Rosso
Tecnica Teatro d’attore con musiche originali
Destinatari Bambini dai 4 ai 10 anni
Date 24 e 25 febbraio 2020
Ore 10:00
Durata 60 minuti (circa)
Biglietto 5,50 euro a bambino
(un insegnante gratuito ogni 10 bambini, un accompagnatore gratuito per ogni alunno con certificazione)
Dove Teatro Puccini, Via delle Cascine 41, Firenze

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu