Cod. 113 – La fattoria degli animali

Percorso: Outdoor education, Sviluppo Sostenibile
Descrizione

Attraverso un sentiero degli odori, tra piante aromatiche di ogni tipo, anche strane e dai profumi bizzarri, alla scoperta degli animali della fattoria: asini, capre, maialini nani, galli, galline, oche, papere, per imparare a conoscerli, rispettarli, e interagire con essi.

Obiettivi
  • Familiarizzare e far conoscere gli animali per favorire il contatto e l’interazione con gli stessi;
  • stimolare l’uso non solo della vista, ma anche del tatto e dell’olfatto nell’approccio alle piante aromatiche;
  • promuovere la conoscenza dei prodotti naturali: le patate non crescono sugli alberi;
  • approfondire la conoscenza della natura e dei suoi cicli con particolare attenzione all’equilibrio naturale, dove tutto ha un’utilità e niente va sprecato: l’erba che cresce dalla terra, gli animali che mangiano l’erba e producono escrementi che vanno ad arricchire la terra per far crescere nuova erba, e anche fiori;
  • stimolare l’educazione alimentare: il cibo non cresce dentro le vaschette di plastica;
  • promuovere un approccio olistico alle piante, non solo aromatiche ma anche ortive e ornamentali: con la loro bellezza, i loro fiori, colori, profumi, sapori, oltre all’uso culinario e medicamentoso, rappresentano un’esperienza estetica multisensoriale associata, fin dall’antichità, al benessere psico-fisico.

Referente  

Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze – Direzione Istruzione Servizio Attività Educative e Formative

Ufficio Progetti Educativi e Comunicazione

Contatti

Telefono 055 2625691
E-mail  info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Per le classi

Un incontro di un’ora e trenta minuti.

I bambini sono guidati lungo un sentiero degli odori, che è insieme un’esperienza visiva, tattile e olfattiva. Attraverso molte varietà di piante aromatiche, anche particolari, come la salvia che profuma di ananas o il timo che profuma di limone, raggiungono i recinti degli animali dove potranno sperimentare la morbidezza delle galline piumose, la robustezza delle setole dei maialini nani e l’intelligenza degli asini, il cui pelo è carezzevole quanto quello di un cane. Al termine, un gioco dove bisogna misurarsi, a occhi bendati, nel riconoscere le diverse piante aromatiche attraverso il tatto e l’olfatto.

Sede Azienda Agricola Floricoltura Cortigiani. Nella bella stagione le attività si svolgono all’aperto, tra alberi e fiori. Nella brutta stagione o in caso di maltempo, nella grande serra delle aromatiche (in questo caso saranno gli animali a venire dai bambini).
Periodo tra ottobre e maggio

 

Destinatari
Infanzia, Primaria
Partner
Azienda Agricola Floricoltura Cortigiani

Contatti

Via Cave di Monteripaldi 24/I, Firenze
Web
www.floricolturacortigiani.it
Telefono 
3348235093
E-mail
cortigianifloricoltura@virgilio.it

Stato del progetto Chiuso
Menu