Cod. 283 – La cooperazione a scuola

La didattica del Cooperative Learning

Corso di formazione gratuito per i docenti soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: Formazione insegnanti
Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625704
Progetto predisposto da: L’Abbaino – LEP Laboratorio Educazioni alla Pace in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione – Comune di Firenze
Sede: Largo Michele Liverani, 17
Telefono: 055 4221036
web/e-mail: www.abbaino.it / segreteria@abbaino.it

Obiettivi:

  • facilitare esperienze di riflessione ed analisi sullo stato dell’arte nella scuola, per sostenere e valorizzare le competenze necessarie per un concreto cambiamento della didattica, utilizzando le competenze e i saperi pregressi dei docenti e il confronto delle esperienze come risorsa privilegiata
  • presentare la cooperazione come modello di scuola e non solo come tecnica didattica, creando le condizioni per riflettere insieme agli insegnanti, sulla necessità di costruire un nuovo approccio all’insegnamento/apprendimento, che sviluppi competenze sia disciplinari che trasversali
  • affrontare la necessità del superamento della didattica tradizionale, incoraggiando i docenti a sperimentare metodologie, capaci di muovere negli alunni una motivazione intrinseca ad apprendere, che parta dall’interesse, dalla curiosità, dalla voglia di imparare ad imparare
  • condividere le conoscenze e co-costruire saperi, facendosi protagonisti dei processi di apprendimento.

Metodologia adottata
La metodologia adottata prevede alcuni momenti di esposizione teorica ma si basa principalmente sulla sperimentazione di tecniche di Cooperative Learning. Si prevede ampio spazio al confronto delle esperienze e la riflessione condivisa. Momenti di riflessione ed elaborazione personale e con il gruppo, focus group di approfondimento su temi e concetti rilevanti. Il lavoro si incentra principalmente su come si possano calare nella didattica disciplinare le tecniche dell’ educazione cooperativa nel lavoro quotidiano a scuola. L’idea di una scuola cooperativa che va oltre le tecniche didattiche verso un modello educativo democratico e partecipativo.

L’iniziativa è così articolata:
Per gli insegnanti:
Il corso è organizzato in 4 incontri di 2 ore e 30:

  1. La didattica inclusiva: costruiamo una cornice di riferimento, condividiamo alcuni riferimenti storici relativi ai principali modelli di educazione cooperativa (presentazione con power point).
  2. Dal dire al fare “le abilità sociali”: si propongono esperienze ludico-laboratoriali per attivare riflessioni sulla comunicazione empatica e relazionale. Le tecniche dell’ ascolto, l’ osservazione del gruppo classe, le dinamiche relazionali, la gestione del conflitto.
  3. I 5 elementi del Cooperative Learning: si propongono esperienze di didattica cooperativa per attivare una riflessione su come utilizzare le tecniche dell’ educazione attiva.
  4. Dal Cooperative Learning alla Scuola cooperativa: focus group e World caffè di riflessione e scambio di prospettive su come orientarsi verso un Modello di Scuola Cooperativa.

Sede: Gli incontri si potranno realizzare preferibilmente nelle scuole interessate con un numero consistente di docenti, oppure in luoghi neutri messi a disposizione dai servizi della Cooperativa L’Abbaino e concordati in fase di attivazione.
Periodo: Novembre 2019
Orario: 17:00-19:30

Documentazione
Si prevede una relazione finale e la raccolta e sistematizzazione dei materiali e delle esperienze che saranno messi a disposizione in rete.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu