Cod. 91 – La biodiversità nel cibo 2.0

Imparare come evitare lo spreco del cibo che mangiamo ogni giorno

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: scuola infanzia, primaria , secondaria di primo grado

Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625710
progetto predisposto da: Eta Beta in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione – Comune di Firenze
sede: Piazza G. Di Vittorio 7, 50050 Gambassi Terme (Fi)

telefono : 324.7799951

web/e-mail https: http://www.etabetaonlus.org
a.casoli@etabetaonlus.org

Obiettivi
1) conoscere la storia e la cultura agro-alimentare del XX secolo;
2) riconoscere la filiera corta attraverso l’impronta idrica dell’acqua;
3) conoscere l’importanza dell’acqua contenuta nei cibi e differenze tra cibi locali stagionali e quelli di importazione;
4) imparare come evitare lo spreco del cibo che mangiamo ogni giorno.

L’iniziativa è così articolata
Per gli insegnanti
1 incontro di presentazione progetto

Relatori :

Sede : via Nicolodi
Periodo: dicembre 2019
Orario: pomeridiano

Per le classi
1) incontro introduttivo in classe (2 ore)
2) visita-laboratorio presso la scuola (2 ore circa) in alternativa alla visita al Centro Cottura.
3) visita all’orto didattico e laboratorio didattico (6 ore circa) o laboratorio didattico in classe (2 ore circa)
Sede : scolastica e esterna

Periodo : dicembre – maggio
Orario : scolastico
Indicazioni particolari : I trasporti da e per l’orto didattico saranno con mezzi pubblici a tariffa agevolata. L’orto didattico si trova a Castelfiorentino (40Km dal centro di Firenze) 30/ 40 minuti da Firenze in treno. Non è garantito il servizio scuolabus per raggiungere la località.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu