Cod. 279 – Interazione fra danzamovimentoterapia e psicomotricità

Un percorso al servizio dell’ alunno

Corso di formazione gratuito per i docenti soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: formazione insegnanti
Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio di Supporto alla scuola Cred Ausilioteca, tel. 055 2625792/5824
Progetto predisposto da: Associazione Centro Studi Danza in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione – Comune di Firenze
Sede: Borgo degli Albizi, 16
Telefono: 055243008
Sito web/e-mail: www.centrodanzaemovimento.it / info@centrodanzaemovimento.it

Obiettivi:

Il corso si propone di preparare le/gli insegnanti  a promuovere la dimensione creativa e sensibile del corpo nell’educazione e riqualificare esperti capaci di operare nel contesto scolastico per:

– favorire il pieno sviluppo della persona

– offrire a bambini e ragazzi la possibilità di esprimersi attraverso il corpo inteso come luogo di confine e d’’incontro tra diversi linguaggi

– migliorare l’’integrazione scolastica e sociale attraverso la corporeità

– facilitare l’azione dei diversi interventi educativi.

Metodologia

L’impianto metodologico fonde i principi costitutivi dell’arte della danza evidenziati dagli studi di danzamovimentoterapia di Maria Fux e Paola de Vera d’Aragona con quelli in psicocinetica sullo sviluppo psicomotorio della persona in età evolutiva condotti dal  Jean Le Boulch. La danzamovimentoterapia  e la psicomotricità improntano il lavoro sulla centralità del “corpo intelligente” e vogliono attivare la dimensione consapevole del corpo, a partire dalla percezione corporea , per favorire una coscienza di sé radicata nell’esperienza corporea, fondata sulla connessione tra sensazioni corporee, vissuti emotivi, immagini e parole ; hanno perciò come finalità educativa e terapeutica primaria l’attivazione di competenze corporeo- emotive e la regolazione emotiva e favoriscono la possibilità di arricchire le esperienze corporee e motorie affinché l’Io possa realizzare quegli apprendimenti che gli permettano il migliore adattamento possibile all’ambiente.

L’iniziativa è così articolata:

Per gli insegnanti

Il corso si articola in due fondamentali azioni formative per un ciclo di 8 incontri di due ore presso le aule attrezzate del Centro Studi Danza

-Formazione Professionale per l’arricchimento  delle proprie conoscenze finalizzate all’intervento educativo in ambito scolastico (laboratorio teorico-pratico)

-Itinerari operativi per la pratica con bambini e ragazzi (simulate)

 Articolazione didattica delle azioni formative:

  • Aspetti metodologici: – Costruire la lezione per obiettivi e competenze:

– Abilità e creatività  – Aspetti  transdisciplinari del danzare a scuola

– Strategie d’integrazione sociale attraverso il movimento

  • Aspetti operativi : – Itinerari di lavoro – Uso di oggetti e materiali non convenzionali per motivare l’azione danzata – Pratica psicomotoria ,movimento creativo, danza terapia

Sede  Centro studi danza, Borgo Albizi 16
Orario 17/19 preferibilmente di mercoledì
Periodo scolastico

Documentazione: Bibliografia, dispense, tracce musicali, lista materiali di supporto attività, produzioni artistiche elaborate durante l’attività

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu