Cod. 246 – In viaggio

Percorso: Musei e beni culturali
Descrizione

Nel nuovo museo dedicato all’immaginario del treno, HZERO, un enorme plastico ferroviario circondato da un ambiente immersivo e sensoriale, che invita il pubblico a lasciarsi e meravigliare, si propone un percorso coinvolgente e multidisciplinare, incentrato sul tema del viaggio.

HZERO è un nuovo museo che si differenzia nettamente dal panorama museale cittadino: ponendo il treno al centro di un vero e proprio spettacolo di immagini in movimento, luci e suoni, offre infatti un’esperienza unica nel suo genere.
HZERO ha a che fare con la dimensione infantile del gioco, un enorme dispositivo ludico in grado di combinare serietà e leggerezza.

Obiettivi
  • Radicare il museo nella comunità, a partire da quelle fasce d’età – bambine e bambini, ragazze e ragazzi – ai quali il messaggio comunicativo del museo parla con estrema naturalezza e familiarità. Per fare questo si propongono dei percorsi che sappiano sfruttare l’enorme potenziale di suggestioni che il museo offre in chiave educativa, coniugando la spettacolarità dell’esperienza all’acquisizione di concetti e strumenti rielaborati in modo personale;
  • indagare il treno come simbolo della modernità, dal basso impatto ecologico, che ha cambiato le nostre abitudini alimentari e rivoluzionato il concetto di viaggio.
  • riflettere sul concetto di viaggio e sui modi di viaggiare;
  • promuovere una rielaborazione creativa in chiave personale.

Referente  

Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze – Direzione Istruzione Servizio Attività Educative e Formative

Ufficio Progetti Educativi e Comunicazione

Telefono 055 2625739
E-mail  info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Per le classi
  • Un incontro con le classi della durata di 2 ore.
    Per ogni fascia d’età il percorso può essere svolto sia presso HZERO, con vista animata e attività di laboratorio, sia in classe, con un’introduzione alle tematiche del treno e del viaggio e attività di laboratorio.
    Al museo, grande spazio verrà dato all’esplorazione multisensoriale dell’ambiente con il plastico ferroviario, con momenti di osservazione e discussione collettiva alternati a riflessioni individuali o a piccoli gruppi.
    Le attività si svolgono in un orario specificamente dedicato, senza la presenza di altro pubblico, e questo garantisce una visita in sicurezza e una modulazione flessibile della visione del plastico.
    L’attività laboratoriale prevede diverse proposte: la realizzazione di elaborati grafici, la collezione di parole e frasi sul viaggio, per confluire in un’azione di storytelling.

Sede scolastica o uscita didattica nel nuovo museo HZERO
Periodo novembre/giugno
Costo 100€ a classe (fino a 20 partecipanti), 120 € a classe (fino a 25 partecipanti), 140 € a classe (fino a 30 partecipanti).


Per i docenti
  • Un incontro di presentazione del progetto educativo a cura del Dipartimento Educazione HZERO.

Sede Museo HZERO
Periodo ottobre/novembre

In caso di restrizioni sanitarie le attività si svolgeranno in Didattica a Distanza secondo le seguenti modalità:

Un incontro online con le classi, di 1ora e mezzo per le scuole primarie e secondarie di primo grado.
Il percorso, guidato da un educatore museale, può essere svolto online tramite la piattaforma utilizzata dalla scuola; prevede un’introduzione alle tematiche del treno e del viaggio.
Sono disponibili materiali di supporto e documentazione, che illustrano le fasi di realizzazione del nuovo spazio espositivo e il “dietro le quinte” del plastico ferroviario e della macchina scenica, come i fondali scenografici da proiettare e la sonorizzazione appositamente realizzata da Tempo Reale.
Sarà quindi possibile portare questo grande progetto narrativo anche fuori dallo spazio espositivo, per far vivere in parte la dimensione immersiva che caratterizza HZERO.
Segue un’attività di laboratorio che può essere declinata in maniera analogica o digitale, in base all’età dei partecipanti e alle indicazioni degli insegnanti.

Partner
Treni e Paesaggi di Giuseppe di San Giuliano

Contatti

Treni e Paesaggi di Giuseppe di San Giuliano.
Via della Condotta 12, 50122 Firenze.
Telefono 392 9096727
E-mail alberto.salvadori@gmail.com

Tag Progetto

Menu