Cod. 177 – Il nostro vecchio smartphone

Un tesoro o un rifiuto?

 

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari  scuola secondaria di 1° grado
Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625704
Progetto predisposto da PortaleRagazzi.it in collaborazione con Terza Cultura Soc. coop. Spin Off Unifi e l’Assessorato all’Educazione
Sede Il_Laboratorio – c/o Istituto Pio X Artigianelli Via dè Serragli 104 Firenze
Web/e-mail   www.portaleragazzi.it / www.terzacultura.it / info@terzacultura.it

Avete mai smontato un vecchio smartphone e osservato ad un microscopio? questo si può fare….
L’osservazione diretta dell’interno di un cellulare permette di capirne il funzionamento ma in particolare quali sono gli elementi chimici che lo compongono!!!! questa scoperta porta ad una domanda: il nostro SMARTPHONE è un TESORO o un RIFIUTO? la risposta è breve è UN TESORO!!! Gli studi scientifici ci portano a dire che ognuno dei 120 milioni di cellulari nei cassetti dei cittadini italiani e quei 35 milioni di cellulari acquistati nuovi nel nostro pianeta sono una vera e propria MINIERA, un tesoro da far venire l’acquolina a qualsiasi pirata!!!
Ed ecco cosa si nasconde in un cellulare. Secondo uno studio E-waste Lab di Remedia in collaborazione con il Politecnico di Milano, un cellulare contiene 9 grammi di rame, 11 grammi di ferro, 250 mg di argento, 24 mg di oro, 9 mg di palladio, 65 gr di plastica, 1 gr di terre rare (Praseodimio, Neodimio, Cerio, Lantanio, Samario, Terbio, Disprosio) e altri elementi preziosi contenuti in piccolissime quantità, come cadmio, cobalto, rutenio (i cosiddetti metalli preziosi).

Obiettivi

  • Far conoscere il concetto di RAEE, Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche
  • far riflettere su quanti di questi rifiuti abbiamo in casa, oltre ai vecchi cellulari e quale potrebbe essere il vantaggio economico e di risparmio di risorse del nostro pianeta se si attivassero ricicli diffusi.

Metodologia adottata
Fin dall’età della scuola elementare si vedono girare negli zainetti, sotto i banchi e nelle tasche smartphone di ogni prezzo e marca; sono i regali più diffusi!!!! Proprio per questo una ragazza o un ragazzo che arriva alla fine del percorso scolastico obbligatorio ha cambiato almeno due o tre cellulari; ma quelli vecchi dove sono andati a finire??? Attraverso l’osservazione di come è fatto un cellulare osservandolo smontato al suo interno è possibile conoscere più a fondo uno strumento così diffuso tra i nostri adolescenti, con il fine che ogni alunni si renda i conto di quanto potremmo RECUPERARE da una buona gestione del RIFIUTO CELLULARE!!!

L’iniziativa è così articolata
Per gli Insegnanti
Un incontro di presentazione del percorso della durata di un’ora. La partecipazione all’incontro è condizione necessaria per la buona organizzazione delle attività, soprattutto se l’insegnante è al primo anno di partecipazione.
Sede Fondazione CR Firenze, Via Bufalini, 6
Periodo ottobre 2019
Orario 17:00
Relatori  Flaviano Fanfani

Per le classi
Primo incontro di 2 ore in classe. L’incontro parte dall’osservazione diretta dell’interno di uno smartphone attraverso lenti di ingrandimento e microscopi digitali e ottici e questo porterà la classe a scoprire gli elementi chimici presenti nei diversi componenti e nelle differenti parti per poter farne un elenco. Di ognuno di questi elementi ne scopriremo le proprietà, i principali produttori e il loro valore socio-economico
Secondo incontro di 2 ore in classe. Si parte dal concetto di RAEE per aprire una riflessione sui vantaggi economici, sociali e ambientali che si possono trarre BUON RICICLO DEL NOSTRO VECCHIO SMARTPHONE. Questa riflessione aiuterà a comprendere che le giuste scelte al momento dell’acquisto, il corretto uso, e i nuovi comportamenti di riutilizzo o riciclo dei materiali possono contribuire a diminuirne l’impatto sull’ambiente (es: con la consegna agli adeguati centri di raccolta).
Sede scolastica
Periodo gennaio 2020
Orario scolastico

Documentazione
Il percorso prevede la produzione da parte degli alunni di elaborati che raccontino l’esperienza attraverso disegni, sculture, racconti, e quanto altro viene in mente.
Gli elaborati digitali saranno inseriti su PORTALERAGAZZI.IT e all’interno degli spazi web di TERZA CULTURA

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu