Cod. 302 – I cieli del mondo in una stanza

Percorso: Conoscenza pensiero scientifico, Luoghi e modi della scienza
Descrizione

Il Planetario itinerante è un sistema di diversi cilindri di proiezione all’interno di una cupola gonfiabile, grazie ai quali possiamo portare a scuola il cielo stellato, capire come orientarsi, imparare a riconoscere le costellazioni, scoprire la scienza insieme a miti e storie di popoli diversi.

Obiettivi

La visita al planetario itinerante può essere, per gli studenti, un primo approccio al cielo notturno, l’incontro con qualcosa di lontano e vicino, che da sempre ha affascinato uomini e donne abitanti in ogni parte del mondo, in qualunque momento storico. Il primo obiettivo è quindi affascinare i ragazzi, suscitare curiosità e invogliare all’osservazione del cielo stellato. Il planetario è un po’ come una palestra, un luogo artificiale in cui imparare qualcosa da fare poi nel mondo reale, quello dove le stelle brillano davvero: possiamo imparare a riconoscere la Stella Polare per capire come si orientavano gli antichi, osservare i colori delle stelle che sono legati alla loro temperatura, imparare come ritrovare alcune costellazioni “famose”. Ma le ragazze ed i ragazzi impareranno anche che esse sono frutto della creatività degli osservatori antichi e che popoli diversi hanno inventato figure diverse; ogni cultura ha i suoi miti celesti, con il planetario si può osservare un cielo senza frontiere, raccontando diversi modi di leggere il cielo e lasciando correre la fantasia e imparando a conoscere il punto di vista di altre culture.


Referente  

Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze – Direzione Istruzione Servizio Attività Educative e Formative

Ufficio Progetti Educativi e Comunicazione

Contatti

Telefono 055 2625695
E-mail  info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Per le classi
  • Un incontro
    Firenze, Pechino, New York e Uzbekistan: anche se è difficile immaginare luoghi e culture più diverse, da questi posti si vedono esattamente le stesse stelle! Sotto la cupola gonfiabile il planetario con il suo sistema di cilindri è in grado di proiettare più di 3000 stelle visibili ad occhio nudo e anche i disegni delle costellazioni immaginate da vari popoli. Quindi potremo imparare a riconoscere la stella Polare e capire perché indica il Nord; capiremo cosa indica il colore delle stelle, impareremo a riconoscere alcune costellazioni famose e racconteremo miti celesti classici, come quello del gigante cacciatore Orione, o di diverse culture come la leggenda cinese della Principessa Tessitrice, che si associa alle stelle della costellazione dell’Aquila e della Lira e alla Via Lattea che le divide. Ci sarà anche spazio per le domande e le curiosità dei partecipanti.

Sede scolastica (palestra o grande sala per l’istallazione del planetario)
Periodo novembre/giugno
Costo 6€ a partecipante (min. 3 classi)


Per i docenti
  • Un incontro con gli insegnanti della durata di 2 ore, da fissarsi nel pomeriggio, per:
    • la presentazione delle attività proposte e degli strumenti utilizzati (se possibile anche il planetario)
    • la discussione di un possibile calendario e le prime prenotazioni
    • la discussione di eventuali richieste dalle scuole.

Sede Osservatorio di Arcetri o on-line
Periodo ottobre/novembre

Partner
INAF Arcetri

Contatti

INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri.
Largo Enrico Fermi 5, 50125. Firenze.
Web www.arcetri.inaf.it
Telefono 055 2752255
E-mail didattica.oaa@inaf.it

Tag Progetto

Menu