Cod. 50 – Eureka: ci vorrebbe un amico!

Laboratorio sul senso di appartenenza per la partecipazione attiva alla vita sociale e civica

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari Scuola primaria classi 4e 5e; Scuola secondaria di 1°grado
Referente
Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi tel. 055 2625691
Progetto proposto da Associazione Spontanea  in collaborazione con  Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative- Ufficio Progetti Educativi
Sede Associazione Spontanea, via Mannelli 163, Firenze
Telefono 327 7929239, 388 8012576  Valentina Fini
Web /e-mail www.associazionespontanea.it  – associazionespontanea@gmail.com      ambrogiodavid@yahoo.it

Il senso civico viene definito come “un atto di fiducia verso gli altri, orientato alla disponibilità a cooperare per il miglioramento della società”. Associazione Spontanea propone un laboratorio sul senso di appartenenza per favorire nei ragazzi e nelle ragazze una partecipazione attiva alla vita sociale e civica del proprio territorio sviluppando senso di alleanza e cooperazione. Gli alunni saranno catapultati nell’universo della mitologia e vivendo le avventure di eroi, dei ed esseri antropomorfi, comprenderanno valori fondamentali come l’importanza della memoria come ponte con il presente, il senso etico e il valore dell’amicizia.

Obiettivo generale
Promuovere all’interno del gruppo classe capacità collaborativa e senso di fiducia verso il prossimo partendo dalla conoscenza reciproca e dalla partecipazione attiva al bene comune dell’intera classe.

Obiettivi specifici

  • promuovere senso di appartenenza all’interno del gruppo classe stimolando la partecipazione di ogni alunno e lo sviluppo di un senso etico personale;
  • riflettere sul tema della memoria come veicolo per comprendere chi siamo e quale tipo di mondo vogliamo costruire partecipando attivamente alla vita sociale;
  • riflettere su questioni sociali del proprio territorio, favorendo lo sviluppo di comportamenti consapevoli e di natura etica all’interno della classe.

Metodologia
L’intervento adotterà una metodologia partecipativa in cui gli alunni saranno coinvolti in esperienze pratiche basate sui principi di un’educazione attiva e del cooperative learning. Verranno utilizzati strumenti quali il role-playing, il focus group, la scrittura creativa e la drammatizzazione.
Il laboratorio darà lo spazio e la possibilità ad ognuno di confrontarsi e collaborare tenendo conto delle necessità e degli interessi di ogni alunno. Per quanto vi siano degli obiettivi specifici, la struttura del laboratorio è flessibile e può modificarsi in relazione ad eventuali criticità che si presentano durante gli incontri.

L’attività è così articolata
Per gli insegnanti
Due incontri di un ora con l’insegnante/i referenti (inizio e fine attività) – Un operatore: – presentazione del laboratorio e rilevamento delle principali dinamiche e criticità della classe;
– restituzione del percorso realizzato, consegna del report, valutazione finale.
Sede  scolastica
Periodo da dicembre a maggio
Orario da concordare 

Per le classi
Tre incontri di due ore presso la sede scolastica- Due operatori
1) COSMOGONIA Da dove veniamo? Attraverso il mito dell’origine del mondo gli alunni comprenderanno l’importanza di conoscere le proprie origini personali e collettive. Conoscersi e sperimentare senso di appartenenza al gruppo promuove la solidarietà e la costruzione del senso civico di ogni individuo.
2) AGORA’ Troviamoci in piazza! Gli alunni in seguito alla lettura di un mito, si troveranno di fronte ad un problema da risolvere e diventando i protagonisti della storia verranno stimolati ad analizzare e risolvere la questione su un piano etico o morale.
3) DEMOS Cos’è la democrazia? Partendo da un immaginario modello aristocratico gli alunni scopriranno a livello esperienziale in che modo dare vita ad una democrazia all’interno della classe. Conoscere i principi di libertà, uguaglianza e fraternità è fondamentale per costruire relazioni interpersonali di tipo orizzontale, fondate su legami egalitari e di sostegno reciproco.
Sede scolastica
Periodo da dicembre ad aprile
Orario da concordare con il docente

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu