Cod. 190 – Educare alle Differenze

Percorso: Educazione emotiva e relazionale, Pari opportunità

Percorsi di consapevolezza per scelte inclusive

Descrizione

Sviluppare un modello didattico-pedagogico volto a individuare e prevenire la ripetizione di atteggiamenti stereotipati e discriminatori, attraverso percorsi di consapevolizzazione e acquisizione di tecniche e strumenti atti a favorire l’equità di genere e il rispetto delle differenze.

Obiettivi

Questo progetto mira a sostenere lo sviluppo, il trasferimento e l’attuazione di una pratica didattico-pedagogica innovativa volta al superamento degli stereotipi di genere.
Un ambiente di formazione privilegiato è sicuramente la scuola, dove da un lato gli/le insegnanti hanno modo di interagire con le nuove generazioni e andare al di là di rigidi stereotipi e dall’ altro gli/le studenti/esse hanno l’opportunità di condividere, elaborare, sviluppare opinioni e acquisire la capacità di prendere decisioni.
Diviene essenziale formare e accompagnare gli insegnanti sin dalla scuola dell’infanzia per renderli consapevoli e trasformarli in promotori di una cultura dell’ equità, del rispetto delle differenze e dell’’inclusività.
Al contempo, bisogna intervenire per individuare atteggiamenti e dinamiche stereotipate all’ interno del gruppo classe e quindi promuovere lo sviluppo di un approccio didattico-pedagogico specifico funzionale al superamento degli stessi.


Referente  

Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze – Direzione Istruzione Servizio Attività Educative e Formative

Ufficio Progetti Educativi e Comunicazione

Contatti

Telefono 055 2625788
E-mail  info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Per le classi

Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria:

  • 5 moduli (1.giochi; 2.fiabe; 3.cartoni per la scuola dell’infanzia; 4.sport; 5.attività extra-curriculari per la scuola elementare).
    Ogni modulo sarà composto da due sotto-moduli: uno interattivo dove i/le bambini/e verranno sollecitati/e a sperimentare la libertà di scegliere, dove verrà fornito – in connessione con il modulo 3 proposto agli insegnanti – materiale didattico-pedagogico per sperimentare il percorso inclusivo e l’altro – a distanza di due mesi – volto a raccogliere feedback, bisogni e emozioni emerse per riformulare e replicare la metodologia acquisita in altri ambiti.

Scuola Secondaria di 1° grado:

  • 6 incontri per conoscere se stessi; esplorare personalità, interessi, competenze, talenti, abilità per favorire una scelta scolastica e professionale avulsa da condizionamenti stereotipati.

Sede scolastica
Periodo novembre/giugno


Per i docenti
  • Sono previsti quattro moduli di 2 ore così articolati:
    1. Che portatore/trice di pregiudizio e stereotipi sono, come li agisco nella mia quotidianità e nel mio lavoro di insegnante?
    2. Quali sono le dinamiche stereotipate presenti nel gruppo classe, quali sono le emozioni manifestate da chi le agisce e da chi le subisce?
    3. Partendo dalla mappatura/baseline saranno individuati i bisogni più evidenti per co-disegnare percorsi didattici-pedagogici inclusivi (Scuola dell’Infanzia – Giochi/Fiabe/Cartoni; Scuola Primaria – Sport e attività extra-curriculari; Scuola secondaria di 1° grado – Scelte scolastiche e/o professionali).
    4. Valutazione – a distanza di due mesi dalla sperimentazione del modello.

Sede scolastica o on-line
Periodo ottobre/giugno


Per le famiglie
  • Due incontri aperti tenuti dalle insegnanti coadiuvate dalle esperte del percorso:
    1. Partendo dalla condivisione delle percezioni e delle informazioni rilevate nel percorso proposto, mapperà bisogni, risorse e risposte presenti nelle famiglie dei bambini/e coinvolti/e, stimolando la condivisione, la riflessione, e fornendo un contesto di riferimento che valorizzi i differenti punti di vista emersi.
    2. Successivamente a tutti i percorsi erogati sarà volto alla restituzione e alla raccolta di emozioni e riflessioni che i/le bambini/e avranno portato nel loro ambiente familiare e di come queste abbiamo impattato sulle loro dinamiche relazionali.

Sede scolastica o on-line
Periodo novembre/giugno

In caso di restrizioni sanitarie le attività potranno svolgersi sia in Didattica a Distanza sia in Didattica Integrata.

Partner
CÓ-CÓ

Contatti

Associazione Co-Cò.
Via del Ponte alle Mosse 32-38R, 50144 Firenze.
Web www.spaziocostanza.it
Telefono 055 2741095
E-mail info@spaziocostanza.it

Menu