Cod. 5 – D.A.V.I.D. Insieme per la sicurezza

Programma di incontri nelle scuole sulla sicurezza stradale

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: scuola secondara di II grado preferibilmente classi III e IV
Referente: Direzione Istruzione Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055 2625695
Progetto predisposto da: Direzione Polizia Municipale- Sezione Intersettoriale Sicurezza Stradale e Servizio Psicologico Operativo (SISPO) in collaborazione con Assessorato all’ Educazione del Comune di Firenze
Sede: piazzale di Porta al Prato , 6
Telefono 055 055
 Web/e-mail: cittasicura@comune.fi.it

Obiettivi
Il progetto Insieme per la sicurezza è un programma di incontri nelle scuole superiori, organizzati dalla Polizia Municipale in collaborazione con Enti e Associazioni attente al tema della sicurezza stradale. Fa parte del più ampio progetto D.A.V.I.D. (Dati e analisi – Aderenza alle regole – Vita ed educazione – Ingegneria – Dopo l’evento) il cui obiettivo è dimezzare in 10 anni (dal 2011 al 2020) il numero di decessi e feriti gravi dovuti ad incidenti stradali nel Comune di Firenze.

L’iniziativa è così articolata

Per le classi

PROPOSTA 1 – Corso approfondito:
Uno/Due incontri
In base alle esigenze e disponibilità della scuola sono previsti per ogni gruppo (massimo 2 classi) uno o due incontri, della durata di 2 ore ciascuno, durante i quali il problema della sicurezza stradale sarà affrontato da diverse prospettive.
Oltre agli agenti della Polizia Municipale di Firenze, che interverranno in entrambi i moduli da uno o due incontri, saranno presenti, anche sulla base delle indicazioni fornite dalla scuola, rappresentanti di associazioni che si occupano di assistenza alle vittime della strada e ai loro familiari e medici e infermieri del 118.

PROPOSTA 2 – Corso approfondito:
Ciclo di più incontri per una classe individuata dalla scuola
Tutti i docenti della classe sono coinvolti nel progetto, che viene elaborato all’inizio dell’anno dall’Ufficio Città Sicura e da un insegnante referente, che si fa carico di raccogliere le indicazioni dei ragazzi sulla base dei loro interessi e bisogni in tema di sicurezza, con particolare riferimento alla sicurezza stradale.
Gli incontri, circa 6-7, si svolgeranno nel corso di tutto l’anno scolastico, con cadenza da stabilire con i docenti (almeno mensile) e la classe potrà essere coinvolta anche in momenti di sperimentazione e lavori di gruppo.
Negli incontri sarà affrontato il tema della sicurezza stradale da diverse prospettive, con esperti delle diverse materie trattate.
Il corso sarà costruito in stretta collaborazione con i docenti della classe e gli argomenti affrontati, ed il punto di vista da cui affrontarli, potranno essere differenti  in relazione al tipo di scuola.
Potranno essere organizzati anche incontri con i genitori degli studenti sugli argomenti del corso, per coinvolgerli nel progetto nel quale sono impegnati i loro figli.
Sarà chiesto ai ragazzi di produrre un elaborato finale (video, poster, depliant o altro) che verrà proposto nelle altre scuole che aderiscono al progetto “Insieme per la sicurezza”.

E’ inoltre prevista una uscita nelle auto della Polizia Municipale: due  studenti per ogni giorno di programmazione, con orario 8-14 o  14-20 parteciperanno insieme ad almeno due operatori della Polizia Municipale, di cui un Ufficiale, su auto di servizio, all’attività su strada degli agenti, verificando le varie situazioni in cui la Polizia Municipale deve operare, confrontandosi con le condizioni reali.

PROPOSTA 3 – Corso approfondito:
Un incontro teorico e una uscita in bicicletta per una classe alla volta:
Il progetto prevede un incontro in classe di 2 ore con il personale della polizia municipale, che spiegherà ai ragazzi le principali regole per l’utilizzo della bicicletta su percorsi urbani, anche illustrando i principale segnali stradali da conoscere. Al termine dell’incontro potrà essere richiesto ai ragazzi, in accordo con il docente, di rispondere  ad un questionario sugli argomenti trattati.

La settimana successiva il personale della Polizia Municipale, reparto ciclisti, accompagnerà i ragazzi in un giro in bicicletta di 3 ore per le strade cittadine, in un percorso che prevede sia piste ciclabili, sia zone pedonali, sia strade di normale traffico. Il percorso potrà comprendere anche una visita a Vigilandia, dove è allestita un’area con segnaletica stradale e dove i ragazzi saranno valutati al termine di un gioco/percorso.

Sede: presso le scuole che aderiscono al progetto
Periodo: durante tutto l’anno scolastico
Orario: scolastico

Indicazioni particolari
Gli incontri in aula saranno presentati e seguiti da tutor dell’Ufficio Città Sicura del Comune di Firenze e nel corso degli incontri saranno distribuiti depliant e materiali illustrativi sulla sicurezza, anche elaborati da ragazzi che hanno seguito il corso negli anni precedenti.

E’ indispensabile che i docenti che mettono a disposizione le proprie ore per lo svolgimento degli incontri siano adeguatamente informati sulle finalità del corso e partecipino in sinergia con i ragazzi alle lezioni in aula, cosicché insieme ai relatori si possa realizzare una costruttiva formazione. A tal fine, in base alla disponibilità della scuola, potranno essere organizzati incontri con i docenti per meglio illustrare il progetto, prima che venga proposto agli studenti. E’ auspicabile che i docenti introducano le giornate di formazione, per spiegare ai ragazzi le motivazioni per cui la scuola ha deciso di aderire al progetto.


Scheda di adesione ai progetti per le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2019-2020 – SCHEDA_ADESIONE

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu