Cod. 147 – Colori emotivi

Il colore e le sue emozioni

Progetto con costo a carico delle classi

Destinatari Nido, Infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria di 1° grado e Scuola secondaria di secondo grado
Referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi, 055 2625788
Pogetto proposto da  Dipartimento Educativo Museo Marino Marini in collaborazione con Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative – Ufficio Progetti Educativi
Sede Piazza San Pancrazio
Telefono 055219432
Web / e-mail www.museomarinomarini.it educa@museomarinomarini.it

Il colore provoca emozioni, trasmette sensazioni e comunica stati d’animo; il colore testimonia cambiamenti ed esprime il senso della trasformazione. In un museo dedicato all’arte moderna e contemporanea, proporre a bambini e ragazzi un’attività che rifletta sull’espressività creativa e li coinvolga in sperimentazioni di gestualità corporea, grafica e pittorica acquista un significato profondo e stimolante.
L’esplorazione delle opere nel museo viene accompagnata dalla lettura del libro “I colori delle emozioni” di Anna Llenas con i più piccoli, e con citazioni di Marino Marini e di altri artisti sulle potenzialità espressive del colore con i più grandi.
L’attività di laboratorio esplora e fa “esplodere” le potenzialità dei segni e dei colori, grandi motori dell’espressività artistica, mirando al piacere di utilizzare un linguaggio materico, fisico e gestuale con una consapevolezza nuova e ricca di significati.
Il progetto si inserisce nel solco dello sviluppo delle “life skills”, a partire dalla decodificazione delle diverse emozioni, all’espressione di sé, e si colloca anche nell’ambito dell’educazione trasversale agli apprendimenti andando a integrare i percorsi disciplinari relativi all’arte e alle tecniche artistiche.

Obiettivi

– Indagare l’uso e il significato del colore nell’arte;
-Riflettere sulle potenzialità espressive e artistiche dei segni e dei colori;
-Utilizzare le opere di Marino Marini come stimolo alla realizzazione creativa;
-Sperimentare materiali e tecniche diversi e osservarne le differenti risultanze espressive.

L’INIZIATIVA E’ COSI ARTICOLATA

Per gli insegnanti

Un incontro  di presentazione  del progetto educativo a cura di Cristina Bucci e Chiara Lachi, storiche dell’arte e responsabili del Dipartimento Educazione

Sede Museo Marini

Periodo novembre

Orario pomeridiano


Per le classi

Un incontro con le classi
Una visita animata con attività di laboratorio presso il Museo Marino Marini.
L’attività ha una durata di 2 ore per le scuole primarie e secondarie di primo grado; può essere concentrata in 1 ora e mezzo per le scuole dell’infanzia e gestita in 1 ora con gli asili nido.

l percorso sul colore è molto versatile e capace di adattarsi a età molto variegate.
È indicato per coinvolgere bambini anche molto piccoli (frequentanti l’asilo nido) perché lavora sul terreno delle emozioni e della loro rappresentazione attraverso il colore.
Il tema rimane pregnante anche con i ragazzi più grandi, con i quali è possibile passare dal piano personale a quello del diverso uso espressivo che del colore hanno fatto gli artisti moderni e contemporanei.

Per i nidi

L’attività proposta sarà effettuata dagli educatori del Museo Marini direttamente nel nido – E’ possibile anche concordare l’attività al Museo Marini con la presenza delle famiglie come accompagnatori.

Sede Museo Marino Marini
Periodo  dicembre  – giugno
Orario dalle 10.00 alle 12.00 circa

Costo l’attività ha il costo di 5 Euro a partecipante. Gli insegnanti hanno diritto all’ingresso gratuito.

Scheda di adesione ai progetti per i nidi e  le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2019-2020 – SCARICA

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu