Cod. 90 – Sotto il piatto… Ludovico il lombrico

Stato progetto: chiuso Sede: scolastica

Attraverso attività incentrate sui frutti e sulle piante, il progetto si propone di trasmettere ai bambini la conoscenza della biodiversità agricola ed alimentare, della sua importanza nell’alimentazione e nell’agricoltura sostenibile e dell’adattamento ai cambiamenti climatici.
Un viaggio nel ciclo di un alimento, partendo dal seme al germoglio fino al frutto e alla sua decomposizione.
Dopo aver osservato la differenza tra semi, germogli e frutti ecco che entra in gioco un personaggio nascosto sotto terra: il lombrico. Artefice di terre fertili, il lombrico, instancabile lavoratore, scava gallerie profonde lavorando la terra e producendo così humus ottimale per il Suolo.
Il lombrico e’ così uno dei più grandi operai tra gli esseri viventi poiché cura una delle risorse più importanti che abbiamo: il suolo.

Obiettivi

  • Comprendere il concetto di biodiversità agricola ed alimentare;
  • apprezzare l’importanza delle diverse varietà che esistono all’interno di ogni specie coltivata con esempi dal mondo e dalla Toscana;
  • far capire perché si sta lentamente perdendo diversità nei sistemi agricoli ed alimentari e quali sono le conseguenze negative, includendo quelle relative all’adattamento ai cambiamenti climatici;
  • comprendere attraverso attività pratiche l’importanza della conservazione delle varietà alimentari;
  • stimolare l’interesse dei ragazzi verso modelli di consumo critico e consapevole, di agricoltura sostenibile e di difesa della biodiversità.

Per le classi

Il laboratorio si sviluppa in 3 incontri di 2 ore ciascuno.

Il laboratorio si basa su una combinazione di attività teoriche mirate a comprendere in maniera semplice le basi della biodiversità agricola e di attività pratiche che permettono ai ragazzi di capire come si osserva, studia e conserva la biodiversità delle piante coltivate.

  • Primo incontro – Basi teoriche della biodiversità alimentare e realizzazione di un semenzaio di diverse varietà di sementi.
  • Secondo incontro – Riconoscere e misurare la diversità nei frutti a confronto (attività pratica, sensoriale individuale o in gruppi, guidata). Schede di osservazione. Gioco dei semi e dei frutti
  • Terzo incontro – Approfondimento sulla morfologia dei lombrichi. Realizzazione di un lombricaio.

Attività rivolta a un numero limitato di classi.

Sede scolastica
Periodo tra marzo e giugno
Orario scolastico

Contatti

Referente
Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze – Direzione Istruzione
Ufficio Progetti Educativi e Comunicazione
Telefono 055 2625691  E-mail  info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Logo altamira

Partner
Altamira APS
Via Mameli 19, Firenze
Telefono
328 6230998
E-mail
associazionealtamira@gmail.com

Progetto precedente

Progetto successivo