Cod. 199 – Canto e suono

Crescere con la musica

Progetto gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: scuola infanzia, primaria, secondaria di I grado, famiglie.
Referente:  Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625695
Progetto predisposto da: Musica Oltre in collaborazione con l’ Assessorato all’Educazione – Comune di Firenze
Sede:  Via Minghetti, 25 Firenze- Viale Lunigiana, 16 Milano
Telefono: 3394315587 Angelo Russo – Paolo Mauceri
Web/e-mail:  www.musicaoltre.it ; angelomoma@gmail.com

Un laboratorio per creare un piccolo coro e una piccola orchestra utilizzando la voce e tutti gli strumenti musicali reperibili, per fare musica insieme, relazionarsi, includere e abbattere ogni tipo di barriera culturale. Si prevede l’uso principalmente di strumenti a percussioni autoprodotti e/o a basso costo. La musica eseguita dal coro e strumenti, utilizzata come mezzo per implementare abilità che investono l’area motoria e la comunicazione, viene suonata, cantata, ballata e vale non tanto per la perfezione dell’esecuzione, quanto perché rende attori e protagonisti dell’evento nel momento in cui viene prodotto. I principi base che ci si prefigge di seguire negli incontri a scuola sono che l’alunno è assolutamente parte attiva di un’attività comunque ludica; la centralità del rapporto di fiducia fra docente e alunno; l’adattamento e la personalizzazione dell’attività e dei contenuti volta per volta; la partecipazione attiva di alunni certificati.
Si proporranno nuove esperienze sul piano affettivo-emozionale esplorando i diversi generi e stili musicali, dalla musica barocca e pop, dal rap alla musica contemporanea, senza barriere e senza preconcetti culturali, aumentando il livello delle competenze in intonazione e senso ritmico e sviluppando le capacità espressive e artistico-musicali con l’obiettivo di favorire la formazione dell’individuo.

Obiettivi

Per la scuola dell’infanzia e primaria :
– promuovere il dialogo e la convivenza costruttiva tra i diversi soggetti, e appartenenti a culture diverse attraverso la scelta di un repertorio musicale scelto ad hoc
– promuovere atteggiamenti di ascolto, tolleranza e concentrazione sullo stesso obiettivo.

Per l’ Area cognitiva:– aumentare il livello delle competenze in intonazione e senso ritmico
– sviluppare e consolidare le capacità espressive e artistico-musicali.

Per la scuola secondaria di primo grado:
– interiorizzazione dei concetti di coesione, partecipazione, aggregazione,
negoziazione

Metodologia

Attraverso il “gioco” delle sintonizzazioni cercheranno di instaurare una relazione con la classe.
Gli educatori sono formati su queste basi metodologiche generali. Le premesse metodologiche sono trasversali e valide solo con piccoli aggiustamenti a tutti i destinatari dei laboratori.
Problem soling, Cooperative learning, Learning by doing,

L’iniziativa è così articolata:

Per gli insegnanti
Sono proposti 2 incontri di formazione con i docenti (1 ora) prima di inziare il laboratorio in classe
Sede: scolastica o extrascolastica
Periodo: ottobre – aprile
Orario: da concordare

Per le classi
14 incontri di 1 ora mirati ad un progetto finalizzato alla realizzazione di un evento finale ( ultimo dei 14 previsti) concordato con gli insegnanti e coerente con i contenuti del TPOF.
Sede: scolastica
Periodo: novembre-maggio
Orario: scolastico

Documentazione 
Schede di sintesi dell’ attività svolta,  cd delle musiche utilizzate, Schemi delle eventuali coreografie; partiture informali del repertorio scelto, composto ed eseguito; sito web.

 

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu