Cod. 265 – Cahier de musique

 Omaggio in carta a Ludwig Van Beethoven

Progetto con costo a carico della classe

Destinatari:  scuola secondaria di primo grado
Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 0552625695
Progetto predisposto da: Osservatorio Mestieri d’Arte con Atelier degli Artigianelli in collaborazione con Ufficio Progetti Educativi, Assessorato all’ Educazione
Sede: via Bufalini, 6
Telefono: 0555384970
Web/e-mail www.osservatoriomestieridarte.it, martina.antoniucci@osservatoriomestieridarte.it 

Un laboratorio di cartotecnica in omaggio a Ludwig Van Beethoven (Bonn, 16 dicembre 1770 – Vienna, 26 marzo 1827), 250 anni dopo la sua nascita. Sarà l’opportunità di imparare-facendo e riflettere sul cambiamento dei metodi di scrittura e stampa. Il laboratorio si suddivide in due parti:
– una parte tecnica in cui gli alunni realizzano una cartella come contenitore di un foglio pentagrammato semplice e un foglio di sguardia di colore. È prevista per ogni alunno la realizzazione di una cartella portadocumenti in carta decorata, progettata secondo le tecniche di lavorazione tradizionali. La cartella sarà composta da una copertina rigida personalizzata (tecnica del cartonaggio) montata su una legatura in mezza tela e rifinita da un’aletta porta documenti;
– una parte creativa in cui i ragazzi decorano i fogli di copertina secondo un’antica tecnica del mestiere, la “carta a colla” (creata con amido di mais e pigmenti), fanno un esercizio di calligrafia e realizzano una loro piccola composizione musicale su un pentagramma stampato a mano.

Il laboratorio sarà condotto da Camilla Peltenburg Brechneff, esperta artigiana in materiale cartaceo, in collaborazione con Beatrice Cuniberti, specialista in restauro cartaceo (Atelier degli Artigianelli).

 Obiettivi

– Familiarizzare con la carta e con gli strumenti di lavorazione
– Attivare un’esperienza pratica di laboratorio con tecniche basilari di utilizzo e decorazione della carta nella produzione artigianale
– Stimolare gli studenti al tema della conservazione della memoria e dell’ordinamento di materiale personale.

Metodologia

L’approccio con gli alunni è a carattere pratico ed interattivo, compresa una breve parentesi sulla vita di Beethoven, annoverato tra i massimi geni della storia della musica, e sulla presentazione degli artigiani che li guideranno in questa esperienza fornendo loro strumentazioni e materiali ‘autentici’ come la stecca d’osso.
Sarà l’opportunità di vivere insieme al gruppo classe l’esperienza di affiancare l’artigiano nella realizzazione del prodotto artigianale con metodo, tecnica e disciplina seguendo passo passo le necessarie fasi. Ogni fase di lavorazione verrà spiegata dall’artigiano che seguirà poi gli studenti nella successiva applicazione manuale. Gli strumenti e materiali adoperati sono di uso sia comune che specifico, non tossici e sostenibili. In classe si cercherà di riprodurre un ambiente di lavoro artigianale tradizionale, creando isole di lavoro coi banchi a simulare la pratica di bottega.

L’iniziativa è così articolata:

Per gli insegnanti
Un incontro di presentazione e programmazione delle attività.
Sede: Spazio Nota, via dei Serragli, 104 (all’interno dell’Istituto Pio X Artigianelli)
Periodo: novembre
Orario: 17.00 -19-00

Per le classi
Due incontri da svolgere in classe, da 2 ore ciascuno. A discrezione dei docenti è possibile svolgere uno dei due incontri presso Spazio NOTA (via dei Serragli 104, Firenze) avendo così la possibilità di visitare i laboratori e le antiche strumentazioni di Atelier degli Artigianelli che da sempre si occupa di legatoria, cartotecnica e restauro conservativo per la salvaguardia di opere d’arte grafica, disegni e fotografie d’epoca.  1°Incontro:  -preparazione postazioni e distribuzione dei materiali specifici e del kit di lavoro.
– Decorazione monotipo speculare dei fogli di copertina anteriore e posteriore secondo la tecnica “carta a colla” ispirandosi al mondo di Beethoven.
– Esercizio di piegatura
– Analisi della scala di note su pentagramma stampato a mano ed esercitazione calligrafica di riproduzione di una scala ascendente in DO maggiore.
2°Incontro:  -preparazione postazioni e distribuzione dei materiali specifici e del kit in sede.
– Legatura e assemblaggio della cartella
– Realizzazione della propria piccola composizione su pentagramma progettato nel foglio interno del Cahier de Musique.
Sede: scolastica e/o a discrezione dei docenti presso Spazio Nota, via dei Serragli, 104
Periodo:  gennaio- aprile;  selezione e premiazione lavori mese maggio
Orario: scolastico
Costo: Euro 4,00 per ciascun alunno. I materiali sono forniti gratuitamente dagli organizzatori.

Indicazioni particolari: Durante gli incontri verranno fatte delle foto, da diffondere previa autorizzazione da parte dei genitori dei minori.
Cinque fra i migliori manufatti realizzati da ogni classe saranno selezionati e recapitati dai docenti presso la sede OmA (via Bufalini 6 Firenze)  ad inizio Maggio. I cinque elaborati preselezionati, esaminati da una Giuria di esperti, parteciperanno alla premiazione finale aperta a insegnanti, allievi e famiglie e realizzata in collaborazione con il Comune di Firenze a fine Maggio.La preselezione dei manufatti e la partecipazione alla premiazione degli stessi sono da ritenersi parte integrande ed essenziale del progetto

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Tag Progetto

Menu