Biancaneve non aprite quella porta

“C’era una volta…” e per fortuna c’è ancora, la magia delle fiabe! Ironico e divertente, lo spettacolo vuole mostrare ai bambini la protagonista della celebre fiaba un po’ diversa, forse meno dolce e romantica di quella tradizionale o dei film d’animazione, ma che appassiona per la sua sbadataggine. Lo spettacolo è un “divertissement” sul testo della fiaba originale dei fratelli Grimm ma i bambini ritroveranno il burbero Brontolo e i suoi fratelli, il cacciatore, la regina cattiva e un principe un po’ speciale. Nella leggerezza della proposta si nasconde il tema della necessità delle scelte, delle conseguenze negative dell’invidia e della vanità e quello delle proibizioni, utili e non, che accompagnano il percorso di crescita di ognuno di noi. Un percorso tra luci ed ombre, come avviene quando si cammina nel bosco, finché il sostegno degli altri e la forza dell’amore non aiutano il passaggio dall’infanzia all’età adulta.

Liberamente tratto dalla fiaba tradizionale,
Produzione: Teatro Stabile di Trieste La Contrada,
Adattamento testo: Livia Amabilino e Lorella Tessarotto ,
Regia: Daniela Gattorno,
Con: Enza De Rose, Francesco Godina e Valentino Pagliei,
E con l’amichevole partecipazione di: Adriano Giraldi,
Scenografie: DACO srl,
Costumi:
Ida Visintin,
Decorazioni: Pierpaolo Rebec,
Musiche a cura di: Carlo Moser e Daniela Gattorno,
Tecnica: Teatro d’attore e pupazzi,
Destinatari: dai 3 agli 11 anni,
Date: 10 e 11 marzo 2020,
Ore: 10.00,
Durata: 50  minuti (circa),
Biglietto: Il costo del biglietto è di 6 € a bambino,
Dove: Teatro delle Spiagge,  Via del Pesciolino (traversa via Pistoiese),Firenze.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu