Cod. 116 – Architettando: progettare l’inclusione

Ideare progetti per rendere l’ambiente-scuola di tutti

Progetto con costo a carico delle classi

Destinatari: scuola primaria classi 4 e 5, scuola secondaria di 1° grado e scuola secondaria di 2° grado classi 1 e 2.
Referente: Direzione Istruzione  del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055-2625704
 Progetto predisposto da:  Movimento Sportivo Popolare Italia Comitato Provinciale Firenze in collaborazione con l’ Assessorato all’Educazione  Comune di Firenze
sede: Via Luigi Vamba Bertelli, 23 
telefono:  3356200313
web/e-mail: www.mspfirenze.org / info@mspfirenze.org

Obiettivi:

  • sviluppare la comprensione della disabilità, l’inclusione ed il rispetto delle differenze
  • sviluppare una sensibilità e una maggiore comprensione della disabilità, lavorando sulla differente percezione dello spazio e degli oggetti familiari e introiettando, attraverso il corpo ed i sensi, un’immedesimazione emozionale
  • sviluppare un’inclusione reale che, passando attraverso l’ideazione e il problem solving dell’accessibilità, consolidi la percezione di uno spazio “di tutti”.

L’iniziativa è così articolata:
Per gli insegnanti
Un incontro conoscitivo di circa un’ora con l’insegnante di riferimento per la classe durante il quale sarà spiegata la metodologia d’intervento e saranno prese informazioni sulla presenza, in classe o nella scuola, di alunni con disabilità. Sarà concordato con l’insegnante gli spazi della scuola a cui poter accedere durante l’incontro (bagni, mensa, corridoi, palestra, giardino).
L’insegnante di riferimento, nel caso i progetti non vengano conclusi nell’incontro in aula, accompagnerà gli alunni nella definizione e conclusione del proprio progetto durante una sua lezione successiva; s’incaricherà di raccogliere i progetti ultimati e consegnarli alla responsabile di progetto.
Sede: scolastica
Periodo: Novembre 2019 
Orario: da concordare

Per le classi:
Il progetto prevede:

  • Un incontro con il gruppo classe della durata di 4 ore, alla presenza dell’insegnante di arte o disegno tecnico suddiviso in 2 momenti di attività:
  1. Primo momento: sperimentiamo la disabilità all’interno degli spazi scolastici. Gli alunni sperimenteranno, tramite attività teatrali e motorie, le disabilità sensoriali, fisiche e mentali in rapporto ai loro ambienti quotidiani (aula, giardino, palestra, bagni)
  2. Secondo momento: creazione di piccoli gruppi di lavoro e ideazione, guidata da un architetto specializzato in inclusione, del progetto per migliorare l’inclusione degli spazi, rendendo l’ambiente scuola di tutti e sviluppando la medesima accoglienza e autonomia per tutti.
  • L’esposizione di tutti i progetti raccolti in un allestimento aperto a famiglie e cittadinanza al Parco d’Arte Enzo Pazzagli (l’esposizione è prevista per un week end di maggio).

Sede: scolastica e Parco d’Arte Enzo Pazzagli
Periodo: Novembre 2019 – Maggio 2020
Orario: da concordare
Costo Il progetto ha un costo di 6,00€ ad alunno. L’ingresso al parco Pazzagli prevede un biglietto d’ingresso, ma sarà gratuito per i ragazzi partecipanti al progetto e per l’insegnate di riferimento.

Scheda di adesione ai progetti per le Scuole Secondarie di 2° grado a.s. 2019-2020 – Scarica

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu