Cod. 274 – Ausili per facilitare gli apprendimenti

In alunni con difficoltà scolastiche

Corso di formazione gratuito per la classe soggetto a possibili limitazioni nel numero di richieste accolte

Destinatari: formazione insegnanti
Referente: Direzione Istruzione del Comune di Firenze, Servizio di supporto alla scuola Cred Ausilioteca, tel. 055 2625727/5792/5824
Progetto predisposto da: Cred Ausilioteca in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione – Comune di Firenze
Sede: Via Nicolodi, 2
Sito web/e-mail: www.aulisiliotecafirenze.org / infocred@comune.fi.it

Obiettivi:

  • presentare i nuovi ausili facilitanti la didattica e gli apprendimenti in bambini/e con difficoltà specifiche di apprendimento e bisogni educativi speciali.
  • rispondere al bisogno di rendere facili o accessibili apprendimenti altrimenti difficoltosi e problematici all’interno di un percorso di Potenziamento delle abilità residue o minime di alunni/e della scuola primaria.

Metodologia adottata
Ogni bambino vuole essere bravo e soffre nel misurarsi con compiti in cui fallisce la sua prova. Sono nati, quindi, miti e falsi miti su quale debba essere il miglior approccio metodologico per consentire un apprendimento sereno senza frustrare le aspettative del bambino o causarne l’abbandono scolastico. Tratteremo questi aspetti in un dibattito condiviso di esperienze e approcci, secondo una riflessione critica dei pro e dei contro di alcune tra le più diffuse indicazioni teoriche suggerite e di come l’uso di Ausili per la Didattica possano facilitare il lavoro del bambino e rendere “l’errore” più accettabile e soprattutto superabile rafforzando il proprio senso di efficacia. Prenderemo in considerazione un cambio di paradigma educativo secondo un approccio che consideri “l’errore” una risorsa di cui prendersi cura e non una condizione di cui vergognarsi. Considerare l’apprendimento non più solo come “prodotto finale” da correggere, ma come processo.

L’iniziativa è così articolata:
Per gli insegnanti:
Il percorso si articola in due incontri di 2 ore ciascuno:
1) Scrittura e Lettura
2) Calcolo e Problemi semplificati

Il percorso verterà su due aree di insegnamento: area dell’apprendimento della lettura e della scrittura e area del calcolo e comprensione del testo matematico, seguendo il filo rosso della semplificazione e facilitazione degli apprendimenti attraverso ausili per una didattica inclusiva, condivisa e partecipata. Non è mai stato provato che l’apprendimento per realizzarsi debba essere difficile e faticoso. Al contrario gli studi ci indicano nella facilità di comprensione dei concetti e nella “liberazione” dal “senso dell’errore” e dello sbagliare, la via maestra per gli apprendimenti e il mantenimento degli stessi in memoria anche per lungo tempo.
Sede: locali predisposti dal Comune di Firenze o presso ambienti scolastici appositamente individuati.
Periodo: novembre 2019 – maggio 2020, giovedì
Orario: 17,00-19,00

Indicazioni particolari
Il corso è rivolto a un numero max di 12 insegnanti.

Cerca un progetto
CERCA UN PROGETTO

Non trovi un progetto? Consulta l’elenco generale

Menu