Presentazione

Da quest’anno, grazie alle collaborazioni attivate con l’Azienda Sanitaria Toscana Centro – Ambito Firenze e con Farmacie Comunali Fiorentine è stata inserita ne Le Chiavi della Città una nuova sezione dedicata alla promozione della salute e del benessere.

I progetti di questi sezione afferiscono a due aree tematiche

  • Educazione alla salute
  • Educazione alimentare

L’organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute come “uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia”. La salute sempre di più è considerata come una risorsa di vita quotidiana degli individui e della collettività e pertanto va promossa attraverso scelte consapevoli e stili di vita individuali e sociali, rendendo l’individuo e la comunità sempre più motivati e consapevoli nell’agire.

L’Azienda Sanitaria da tempo opera sul territorio per contribuire a responsabilizzare gli individui ed a trasferire quelle conoscenze che mettono il cittadino in grado di decidere sulla propria salute.

In particolare le attività di S.O.S. Promozione della Salute – Ambito Firenze si rivolgono al mondo della scuola con l’obiettivo di sviluppare e razionalizzare gli interventi informativi educativi e di promozione della salute con metodologia integrata dando massima diffusione delle metodologie, validate dalla letteratura scientifica, quali life skills e peer education.

Le Farmacie Comunali Fiorentine fin dal 1952 sono al fianco dei cittadini per contribuire alla divulgazione di informazioni e servizi socio-sanitari sul territorio, curando la promozione e la partecipazione ai programmi di medicina preventiva, educazione sanitaria e corretti stili di vita. Oltre 150 persone, costantemente aggiornate, che ogni giorno si impegnano per migliorare la salute dei cittadini, in collaborazione con il Comune di Firenze con il quale vengono condivisi programmi di supporto socio-sanitario che completano la visione di un nuovo modo di fare farmacia.

Riguardo agli stili di vita e alla corretta alimentazione, quello che mangiano (o non mangiano) ha una considerevole influenza sulla salute e per tale motivo viene offerta una serie di laboratori differenziati per tematiche e per metodologie, orientati a migliorare la consapevolezza sul cibo che mangiamo, cercando di scoprirne la storia e le origini, i percorsi fatti prima di arrivare a tavola … ma anche dopo, se proprio non si riesce a finire quello che c’è nel piatto.

Informazioni utili

Adesioni

Visionare l’offerta educativa

A partire dal 7 settembre 2017 l’offerta educativa e formativa viene pubblicata sul sito www.chiavidellacitta.it → PROGETTI → PROMOZIONE DELLA SALUTE E DEL BENESSERE

I progetti sono identificati da un codice numerico. Nelle schede-progetto sono illustrati tutti i dettagli relativi all’attività: gli obiettivi, la metodologia operativa, le date, gli orari, le sedi, gli eventuali costi.

Chi può fare richiesta

  • Educatori/educatrici del Nido d’infanzia e insegnanti della scuola per l’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado degli Istituti statali o parificati del Comune di Firenze
  • Insegnanti della scuola secondaria di 2° dell’Area Metropolitana

N.b. Ciascun educatrice/educatore o insegnante dovrà fare richiesta dei progetti  esclusivamente per le proprie classi

Come aderire

Per richiedere l’adesione ai progetti presentati da Farmacie Comunali Fiorentine e per i progetti di Educazione Alimentare è necessario:

  • Per gli/le educatori/educatrici del Nido d’Infanzia e per gli insegnanti della scuola secondaria di 2° grado → Scaricare e Compilare l’apposito modello e inviarlo via mail al seguente indirizzo: info.lechiavidellacitta@comune.fi.it (FILE SCARICABILE)
  • Per gli insegnanti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado → On-line sul sito www.chiavidellacitta.it entrando con le proprie credenziali

Per richiedere l’adesione ai progetti presentati dall’AZIENDA SANITARIA è necessario compilare l’apposito modulo da rinviare all’indirizzo educazione.salute@asf.toscana.it seguendo attentamente le modalità specifiche indicate sulla scheda.

E’ possibile richiedere cumulativamente:

  • un massimo di 4 corsi di formazione individuale
  • un massimo di 8 progetti per classe (* il tetto di 8 progetti si riferisce alla classe e non all’insegnante richiedente. Siete invitati a concordare nell’ambito del Consiglio di classe le proposte a cui aderire)

Quando aderire

  • Dal 7 settembre al 7 ottobre 2017 per i progetti presentati da Farmacie Comunali Fiorentine e per quelli di Educazione Alimentare
  • Dal 7 settembre al 15 ottobre 2017 per i progetti presentati dall’ Azienda Sanitaria

Conferma assegnazione progetto

Per alcune iniziative, in particolare quelle che prevedono costi per l’Amministrazione, è possibile realizzare solo un numero limitato di edizioni. Nel caso di eccedenza di adesioni sarà necessario procedere ad una selezione, con criteri che garantiscano una equa distribuzione tra i beneficiari. L’Ufficio analizza le richieste e (nei limiti delle risorse disponibili) conferma o meno l’effettiva assegnazione del progetto.

Per i soli progetti presentati dall’Azienda Sanitaria le richieste saranno accolte dalla stessa fino ad esaurimento delle disponibilità.

Con la conferma dell’adesione l’insegnante si impegna a svolgere tutte le fasi del percorso scelto compresa, ove prevista, la partecipazione all’evento finale.

Si prega di avvertire tempestivamente dell’eventuale rinuncia per permettere la fruizione della proposta stessa ad altre classi e colleghi interessati inviando una comunicazione a info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Trasporti

Gli scuolabus del Servizio Trasporti del Comune di Firenze saranno assegnati ai progetti de Le Chiavi della Città nei limiti delle disponibilità e saranno concessi fino a un massimo di 4 uscite a classe.

Chi può richiedere il servizio

Potranno fare richiesta tutte/i le/gli insegnanti delle scuole dell’infanzia e primaria.

In caso di esubero richieste saranno privilegiate le richieste provenienti:

  • dalla scuola dell’infanzia e dalle classi 1 e 2 di scuola primaria
  • da sedi scolastiche disagiate

Chi può usufruire del servizio

Possono salire sugli scuolabus le/gli alunne/i della classe e massimo due adulti (oltre l’autista).

Orari scuolabus

Fasce orarie disponibili: 9:00 / 11:45 e 12:30 / 14:30
Fasce orarie non disponibili: 11:45 / 12:30

Disabili motori

Sono a disposizione 2 automezzi attrezzati per il trasporto di carrozzine disponibili dalle ore 9:45 alle ore 11:15.

Quando richiedere il Servizio trasporto

Entro e non oltre il giorno 5 del mese precedente l’uscita (Es. per una uscita del 20 novembre fare richiesta entro e non oltre il 5 ottobre).

Quota di contribuzione

La quota del servizio trasporti con lo Scuolabus è di € 1,00 per alunna/o. Tale quota è valida sia per la tratta andata e ritorno, sia per la sola andata o per il solo ritorno.

La quota dovrà essere versata tramite bollettino di c/c postale reperibile presso le segreterie scolastiche entro un mese dallo svolgimento dell’uscita.

Come richiedere il servizio

Il servizio potrà essere richiesto dalle/dagli insegnanti tramite procedura on line seguendo le indicazioni di seguito riportate.

Accedere con le proprie credenziali (depositate presso le Segreterie Scolastiche) al sito www.chiavidellacitta.it → Adesioni on line.

Dal menu in alto andare su Calendario Attività Classi → Uscite.

Si apre una mascherina con il riepilogo delle uscite previste dai progetti. Selezionare la riga prescelta e cliccare tasto “Prenota”.

Si apre una finestra con i dettagli dell’uscita. Verificare l’esattezza dei dati. Se è tutto corretto, cliccare sul tasto “Salva”.

Conferma assegnazione scuolabus

Dal 20 del mese precedente l’uscita ogni insegnante dovrà controllare l’assegnazione o meno, sempre tramite accesso con le proprie credenziali al sito www.chiavidellacitta.it → Adesioni on line.

Dal menu in alto andare su Servizio Bus → Uscite classi

Si visualizza la conferma (SI/NO) dell’assegnazione del servizio trasporto.

  • In caso di conferma positiva, visualizzare tutti i dati cliccando su “Dettaglio”. N.B. controllare se è stato assegnato Scuolabus o in alternativa i biglietti ATAF (da ritirare gratuitamente, fino ad esaurimento disponibilità, presso la Direzione Istruzione previo contatto telefonico al numero: Ufficio Trasporti: 055 2625654 dalle 10:00 alle 13:00).
  • In caso di mancata conferma, se non è possibile raggiungere autonomamente la sede di svolgimento dell’attività, verificare l’opportunità di modificare la data dell’uscita.

Per maggiori informazioni

Visualizza l’informativa sui trasporti

Contatti

Ufficio Trasporti: 055 2625654 (dalle 10:00 alle 13:00)

Indicazioni particolari

Monitoraggio svolgimento attività
Il corretto svolgimento delle attività è monitorato dallo staff dell’Ufficio Progetti Educativi che si riserva di prendere parte  allo svolgimento dei laboratori al fine di verificare l’adeguatezza degli interventi.
I referenti dei progetti sono a disposizione dei docenti durante l’intero percorso e possono essere contattati per segnalare eventuali esigenze particolari. Riferimenti e contatti sono indicati nelle singole schede dei progetti.

Comunicazione e disseminazione
Tutti gli strumenti di comunicazione relativi ai progetti (sia su supporto cartaceo che digitale), inclusi gli eventi e/o manifestazioni pubbliche, devono riportare un esplicito riferimento ai percorsi realizzati nell’ambito “Le Chiavi della Città”, con inserimento del relativo logo e di quello del Comune di Firenze.

Nel caso di produzione di documentazione corredata di immagini fotografiche degli alunni,  è necessario acquisire la liberatoria  per la tutela dell’immagine dei minori.

Costi
I progetti in offerta sono, di norma, gratuiti per le scuole. Eventuali costi sono indicati nella scheda progetto.
I progetti che prevedono visite a musei prevedono solitamente un contributo da parte dei ragazzi (specificato nella scheda progetto)

Valutazione
A conclusione del progetto si richiede agli insegnanti di compilare un questionario  di gradimento per esprimere una valutazione sull’utilità e l’efficacia dell’attività, indicando eventuali suggerimenti e proposte.

Ci teniamo a sottolineare che la valutazione finale è molto importante in quanto permette di avere un riscontro sull’impatto effettivo dei progetti proposti. Tali dati sono di supporto alla programmazione e orientano la destinazione delle risorse sugli interventi ritenuti più efficaci.

Contatti
Ufficio: Direzione Istruzione – Servizio Attività Educative e Formative
Referenti Progetti: Lorella Balzani, Elisabetta Fratini, Lucia Giardi, Paola Grazzini – Amministrazione: Giulio Giuliano, Maria Pugliese, Laura Capecchi, Stefania Frassini
Responsabile: Marco Materassi – P.O. Progetti Educativi
Indirizzo: Via Nicolodi 2, Firenze
Tel: 055 262 5691/5704/5695/5788 – 5710/5715
Fax: 055 2625812
E-mail: info.lechiavidellacitta@comune.fi.it

Menu